Vietnam clima e quando andare: consigli per la vostra vacanza

clima-vietnam
Il clima del Vietnam

Tra le mete invernali più gettonate troviamo il Vietnam, stato del sud-est asiatico. Ecco la guida sul clima e quando andare nel Paese che ha per capitale la città di Hanoi. Tristemente noto per la guerra svoltasi negli anni Sessanta, che ancora oggi mette paura agli Stati Uniti, lo Stato conta una popolazione di 90 milioni di abitanti. Nella sola Hanoi ce ne sono quasi 8 milioni. Attualmente si regge su una Repubblica socialista mono-partitica.

Le condizioni climatiche

Il clima del Vietnam è prevalentemente tropicale, specie al centro e al sud, dove si registrano le temperature più alte. Sono queste anche le zone a più alto tasso turistico del Paese. Al nord invece, dove si trova la capitale Hanoi, il clima è sub-tropicale. Qui inverni che possono essere relativamente freddi, con la temperatura che scende anche sotto i 20 gradi. Nella zona più settentrionale la minima può scendere intorno allo zero.

Come avete capito, i turisti non vengono qui d’inverno, preferendo di gran lunga la zona costiera del centro e del sud. Sopratutto al sud le temperature rimangono elevate tutto l’anno. In inverno la temperatura massima oscilla tra i 31 e 32 gradi mentre in estate l’aria, a causa del monsone estivo, diventa irrespirabile. Per questo motivo è sconsigliata una vacanza in Vietnam durante la stagione estiva, perché oltre all’afa incontrerete anche la pioggia (se siete fortunati).

Sì, perché l’altro problema del Paese asiatico è rappresentato dai tifoni. Il periodo più sfavorevole va da luglio a novembre, un ulteriore “plus” per non organizzare un viaggio in Vietnam d’estate. Le precipitazioni, nella regione del centro e del sud, sono più abbondanti da maggio ad ottobre, quando a causa del monsone estivo cadono dai 200 ai 300 mm di acqua ogni mese. Segnaliamo che sono a rischio tifone anche le prime due settimane del mese di dicembre.

In inverno la temperatura del mare non è assolutamente un problema per i turisti, visto che le acque raggiungono una temperatura media intorno ai 28 gradi. D’estate, per completezza d’informazione, non è che sia molto più calda, visto che si attesta sui 30 gradi.

Quando andare

Il periodo migliore per andare in Vietnam è d’inverno, specialmente nei mesi di gennaio e febbraio, da preferire a quello di dicembre, quando il livello di precipitazioni è tale da far preferire i successivi due mesi. Nelle coste del sud gennaio, febbraio e marzo sono i mesi meno piovosi. I mm di pioggia non superano l’unità 15. Nonostante sia un mese poco piovoso, vi sconsigliamo marzo perché la temperatura inizia a diventare notevolmente alta. Chi però non ha paura di affrontare i 34-35 gradi (ma ci può già spingere anche a 38-40 gradi) può valutare una partenza per il Vietnam anche nel mese di marzo.

 

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui