Scavi di Pompei: orari e prezzi aggiornati

Gli Scavi di Pompei sono uno dei musei a cielo aperto più visitati in Italia, come confermato anche dai dati del Ministero dei Beni Culturali. La visita all’area archeologica ha inizio idealmente con Porta Marina. Sono tante le meraviglie nascoste all’interno del museo, che lasciano a bocca aperta turisti e semplici visitatori. Cosa vedere agli Scavi di Pompei? L’itinerario include le Terme suburbane, i templi di Apollo, Giove, Vespasiano e Fortuna Augusta, le celebri Case, da quella del Poeta Tragico a quella del Fauno, passando per la Casa di Pansa, del Labirinto e la Villa dei Misteri.

La guida

Gli orari in cui visitare gli Scavi di Pompei aggiornati al 2017 sono i seguenti: dal 1° aprile al 31 ottobre l’area apre alle 9 e chiude alle 19.30, con l’ultimo ingresso per la visita fissato alle ore 18.00. In questo periodo, gli scavi restano aperti tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, con gli stessi orari. Il sabato e la domenica, tenendo in considerazione le date dal 1° aprile al 31 ottobre, l’ingresso è anticipato alle 8.30 del mattino, con la chiusura che resta alle 19.30.

L’orario cambia dal 1° novembre al 31 marzo, vale a dire durante la stagione tipicamente invernale. L’area archeologica apre ai visitatori alle 9.00 e chiude alle 17.00, con l’ultimo ingresso previsto alle 15.30 di pomeriggio.

Quando restano chiusi gli Scavi di Pompei nel corso dell’anno? Gli unici giorni di chiusura sono previsti il 1° gennaio, il 1° maggio ed il 25 dicembre. In tutti gli altri festivi troverete l’area aperta, visitabile, inclusa la Pasquetta.

Per quanto riguarda i prezzi dei biglietti per l’accesso agli Scavi di Pompei il tagliando intero costa 13 euro, quello ridotto 7,50. I prezzi hanno come riferimento il biglietto con validità 1 giorno. Chi invece vuole, può acquistare il biglietto con accesso a 3 siti, validità 3 giorni consecutivi, al prezzo di 14 euro per l’intero e 8 euro per il ridotto. Oltre a Pompei, possono essere visitati i siti di Oplonti e Boscoreale.

C’è infine un’ultima soluzione, che porta all’esclusione degli scavi archeologici di Pompei, consentendo dietro una spesa di 5,50 euro (2,70 € il ridotto) di visitare Oplonti e Boscoreale in un solo giorno.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui