Pietra di Bismantova: come arrivare alla montagna del Purgatorio dantesco

pietra-di-bismantova-reggio-emilia

Un’altra perla del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano. Nel corso degli ultimi anni la Pietra di Bismantova è divenuta una delle mete più frequentate dagli escursionisti, oltre che dagli arrampicatori sportivi. Siamo in Emilia Romagna, a pochi km dal comune di Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia. Non possiamo dire che sia stata scoperta recentemente. Infatti, la montagna era già nota ai tempi di Dante, che la inserì nella Divina Commedia, all’interno del quarto canto del Purgatorio. In molti hanno visto nella Pietra di Bismantova la fonte di ispirazione diretta per Dante Alighieri in merito al concetto di pietra come fatica. Volete anche voi vivere un’esperienza dantesca?

Via Bismantova

Se partite da Parma, dovete percorrere la A1, autostrada del Sole, fino all’uscita per Reggio Emilia. Da qui seguite le indicazioni per la statale 63. Attraverserete numerosi paesi. Nell’ordine: Rivalta, Forche, Puianello, Braglie, Vezzano sul Crostolo, La Vecchia, Bocco, Marola, La Svolta, Felina e Casoletta, prima di raggiungere Castelnovo ne’ Monti. Prima di entrare in paese, seguite l’indicazione per Pietra Bismantova. Affronterete gli ultimi 2,5 km in salita, in via Bismantova, che vi porteranno ad un ampio parcheggio, quello che vedete nella foto qui in basso. Vi trovate nel Piazzale Dante, ad un’altezza di 880 metri.

Una volta parcheggiata la vostra auto, inizia l’escursione per la Pietra Bismantova vera e propria. Dovete imboccare il sentiero 697. Se arrivate all’ora di pranzo e non vi siete portati da mangiare, potete sempre fare una sosta allo storico ristorante Rifugio della Pietra, che trovate durante l’escursione, a 900 metri di altezza, poco a valle rispetto all’Eremo.

Partendo da Parma, per raggiungere Piazzale Dante, da dove poi parte il sentiero per ammirare la Pietra Bismantova, occorrono 81 km. La durata del tragitto è stimata in poco più di 90 minuti. Qui sotto potete vedere la mappa del tragitto.

Non dovremmo dirvelo, però vi sono diverse leggende legate a Pietra Bismantova. Una di queste è legata ai numerosi suicidi verificatisi nel corso degli anni. Si narra che questi siano strettamente connessi a determinate fase lunari e che coinvolgano per la maggior parte i musicisti. Suonate qualche strumento musicale?

Credits featured image: Pietra di Bismantova, by Carlo Pelagalli via Wikimedia Commons

Prima di lasciarvi, vi suggeriamo anche la guida su come arrivare al Lago Scaffaiolo, che si trova a circa 100 km da qui, anche lui avvolto tra fascino e leggende.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui