Piazza Preseren a Lubiana

piazza-preseren-lubiana

Una statua. Una chiesa. Un centro commerciale. A pochi metri un ponte molto particolare. Piazza Preseren è il luogo di ritrovo dei cittadini e visitatori di Lubiana, nonché il centro più importante della capitale slovena. Defilata sulla destra si erge la statua del poeta France Preseren, a cui è intitolata la piazza. L’uomo volge il suo sguardo verso una direzione precisa. Durante i Mercatini di Natale e, più in generale, sotto le festività natalizie, l’intera zona regala un intenso spettacolo di luci. Visto il tutto da un’angolazione fortunata, appare quasi una foto d’artista. Impossibile escluderla dalla lista delle cose da vedere a Lubiana, anche solo per un giorno.

Chi era France Preseren

Sinteticamente, France Preseren sta a Lubiana e all’intera Slovenia come Dante Alighieri sta a Firenze e all’Italia. Perché la capitale slovena ha scelto un poeta per la sua piazza più importante e non un politico o un valoroso soldato? Domanda non banale, se si guarda al nostro Paese, dove molte piazze celebri sono intitolate a Cavour o Garibaldi. Per rispondere al quesito, occorre fare un passo indietro. La Slovenia, da quando esiste, ha conosciuto quasi sempre la dominazione straniera. Dell’impero austro-ungarico prima, della Jugoslavia di Tito poi. L’unico elemento per cui la Slovenia si sentiva una nazione era la lingua.

statua-france-preseren-lubiana
La statua di France Preseren | ©comeviaggiare.it

Preseren ebbe un unico, geniale, merito: comporre le proprie opere in sloveno in un Paese dominato dallo straniero, investendo tempo e risorse per l’incipit della letteratura in Slovenia. L’accostamento a Dante Alighieri non è dovuto soltanto alla sua importanza in campo letterario. Come il Sommo poeta della Divina Commedia, anche Preseren racconta nelle sue opere l’amore per Julija Primic. Il letterato si innamorò perdutamente, tanto da comporre per lei romantici sonetti.

La statua che lo ritrae fu realizzata nei primi anni del 1900 dall’architetto italiano Max Fabiani. In quale direzione sta guardando il poeta? Gli occhi dell’artista sono rivolti alla casa della sua amata, situata nella via di fronte al monumento. La si riconosce facilmente per via della colorazione gialla e per la statua stessa di Julija, in italiano Giulia.

Le altre attrazioni di Piazza Preseren

Oltre alla statua del poeta più famoso della Slovenia, Piazza Preseren ospita la Chiesa francescana dell’annunciazione, l’edificio religioso più bello e conosciuto della capitale. A poche decine di metri dalla statua di France Preseren sono collocati i Tre Ponti di Lubiana, opera di un’altra figura legatissima alla storia culturale della città slovena, l’architetto Joze Plecnik. Al di là del Triplo Ponte inizia la città vecchia di Lubiana, dove va spegnendosi l’amore entusiastico di France per Giulia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here