Perù quando andare: clima e miglior periodo per un viaggio

0
10

Il Perù è uno dei paesi più grandi del mondo e del Sudamerica. Le sue bellezze paesaggistiche, il misticismo del Machu Picchu, Cuzco, Lima, Nasca e il folklore lo rendono uno dei luoghi più visitati al mondo. Ovviamente decidere quando andare in Perù si rivela piuttosto semplice, perché la stagione delle piogge rende abbastanza difficoltoso visitare il paese e praticare trekking ed escursioni. Nonostante tutto, è proprio durante la stagione delle piogge che si svolgono gli eventi più belli. Dunque, quando andare in Perù?

peru

Il clima del Perù e il miglior periodo per visitarlo: quando è meglio andare?

I mesi migliori per organizzare un viaggio in Perù sono quelli che vanno da giugno ad agosto, ovvero la stagione secca. Questo vale per chi vuole fare escursioni e trekking.

I mesi più piovosi sono da gennaio ad aprile, quando si rischia di rovinare il proprio viaggio dalle forti piogge. Nonostante tutto i mesi più piovosi sono quelli in cui cadono molte celebrazioni tradizionali, le celebri fiestas, che valgono la pena di vivere, anche sotto la pioggia battente.

Se invece volete vedere la costa del Perù e godere di qualche giorno in spiaggia, i mesi da dicembre a marzo sono quelli più caldi. In linea di massima si possono trovare turisti tutto l’anno, ma a conti fatti se volete assaporare del clima migliore sotto ogni punto di vista e pianificare un viaggio ad hoc, i mesi da giugno ad ottobre rimangono i migliori.

cusco-perù

La zona turisticamente preferita è quella a Sud, dove il clima secco è quello riferito all’inverno australe. Nella zona costiera del Perù il clima è piuttosto arido da dicembre ad aprile e molto umido da maggio a novembre, mentre nella zona Nord amazzonica i mesi dove piove meno sono, appunto, quelli compresi tra giugno ed agosto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here