Oman: quando andare nello stato della penisola arabica

muscat-oman

Il fascino dell’Oman, con il suo deserto, le coste e i monti, spinge tanti viaggiatori a volerlo scoprire da cima fondo. L’importante è capire bene quando andare scegliendo il miglior periodo per la visita per non incappare nelle temperature bollenti. Partiamo dal clima come punto di partenza per conoscere questo sultanato situato nella penisola arabica.

fortezza-oman

Clima

L’Oman è diviso da due tipi di clima. La zona nord ed est comprende un clima mediterraneo, mentre ad ovest e a sud il clima è tropicale desertico. I monsoni influenzano buona parte del paese, in particolare tra giugno e settembre. Una piccola differenza va detta per la zona centrale del paese in cui il clima è praticamente desertico. Anche le stagioni sono abbastanza omogenee. L’inverno, che va da novembre a fine febbraio, è caldo o mite a seconda delle zone. Lungo le coste i valori medi sono compresi tra 25 e 30 gradi, mentre sui monti difficilmente si superano i 24-25. L’estate inizia a marzo e continua fino ad ottobre. Le temperature salgono solitamente fino a 40 gradi, in particolare da fine aprile in poi, tranne che nella regione del Dhofar, in cui i monsoni e l’umidità sono sempre presenti e i valori più bassi.

cammelli-oman

Quando andare

Detto questo per visitare l’Oman senza soffrire troppo il caldo il periodo indicato va da ottobre ad aprile, quando i valori termici sono caldi ma non bollenti come nel resto dell’anno. Questo vale soprattutto per chi è interessato a fare escursioni nel deserto, mentre per le immersioni è proprio da aprile in poi che il mondo sottomarino da il meglio di sé. Meno caldo, anche se umido, fa nella regione del Dhofar, che potrebbe essere quindi essere visitata anche in estate. in ogni caso, se decidete di andare a Muscat durante il periodo estivo dovrete tenere conto che nel primo pomeriggio c’è pochissima gente in giro proprio a causa delle temperature molto alte. In generale la costa sul Golfo di Oman si visita meglio durante i mesi invernali, anche perché il bagno si può fare praticamente sempre mentre nella costa del Mar Arabico, sarebbe da evitare il mese di novembre, quando c’è la possibilità dell’arrivo dei cicloni. Durante un viaggio in Oman ricordate di portare sempre con voi abiti leggeri e traspiranti, foulard, felpe leggere per la sera e abiti di mezza stagione e scarponcini se avete intenzione di fare escursioni sui monti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here