Okinawa: quando andare nelle isole dell’arcipelago del Giappone

mare-okinawa

Le isole Okinawa, in Giappone, sono una meta alternativa per chi visita il Sol Levante, soprattutto perché non è facilissimo individuare il miglior periodo in cui andare a Miyako, Yaeyama, due perle rare per gli amanti delle immersioni, e le altre isole dell’Arcipelago: Okinawa, Kumejima, Agunijima e Iejima. Partiamo da un piccolo approfondimento sul clima per comprendere meglio quando partire e organizzare al meglio la vacanza.

Clima

Il clima di Okinawa è sub-tropicale, cioè molto mite durante i mesi invernali ed estate umide, piovose, afose e lunghe. Le stagioni intermedie sembrano inesistenti, nel senso che già a marzo il caldo inizia a farsi sentire e le piogge sono spesso presenti. Oltretutto i tifoni sono possibili durante tutta la stagione estiva. Nel dettaglio, nella Capitale Naha, l’inverno inizia a fine novembre e dura fino a febbraio. Solitamente è mite con temperature medie comprese tra 13 e 18 gradi, a volte meno. Il caldo inizia già a farsi sentire a marzo e cresce sempre di più con il proseguire dei mesi diventando sempre più umido e afoso. La stagione delle piogge inizia a maggio e dura per tutto giugno. In questo periodo piove molto e il cielo è spesso nuvoloso. A luglio le piogge si arrestano un po’ e il cielo appare sereno ma le temperature rimangono stabili intorno ai 30 gradi e l’umidità sempre presente. Da agosto ai primi di ottobre inizia nuovamente a piovere, meno sicuramente di maggio e giugno, oltretutto da giugno a fine ottobre c’è il pericolo tifoni in tutto l’arcipelago di Okinawa. Questi si presentano maggiormente tra agosto e settembre e portano piogge torrenziali.

mare-blu-okinawa
Okinawa, locali sul kayak

Quando andare

Fatta questa premessa sul clima bisogna considerare cosa si vuole fare. Dal punto di vista delle temperature, il periodo migliore è quello compreso tra novembre e marzo, quando il clima è mite e le piogge rare. Da evitare, invece, da metà maggio e giugno per via delle piogge e la nuvolosità accentuata, oppure il periodo compreso tra agosto e settembre per l’umidità e i tifoni. Per vedere la fioritura dei ciliegi a Okinawa, bisogna sapere che qui avviene prima rispetto al resto del Giappone, mediamente inizia a febbraio e dura fino a marzo e aprile, quindi anche questo può essere un buon periodo per scoprire queste isole, anche se i prezzi si alzano. Stesso discorso per la Golden Week che si svolge i primi di maggio ed è una settimana turisticamente affollata e con prezzi alti. Luglio è un buon mese per godere delle spiagge dell’isola e della barriera corallina. Agosto, pur umido e molto caldo, è un mese turistico con molti arrivi dall’Occidente e i prezzi sono abbastanza alti. Quindi, per il mare e le spiagge, nonostante umidità e i costi, l’estate resta consigliata, per la fioritura si considera il periodo tra febbraio e aprile, mentre per scoprire l’arcipelago in tranquillità senza pericolo piogge, tifoni e prezzi alti l’inverno può essere un buon compromesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here