Nuova Zelanda clima: quando andare e come scegliere il periodo migliore

0
11
nuova zelanda aoraki

La Nuova Zelanda è uno dei paesi in cui il clima sembra davvero ideale per certi versi. In questo stato peninsulare dell’Oceania, infatti, non esiste ne il freddo intenso ne il caldo asfissiante, ma esso può mutare rapidamente durante la stessa giornata. Insomma, un clima un po’ pazzerello con tanto vento e qualche pioggia essendo un clima oceanico più fresco al Sud e mite a Nord.

Quando andare in Nuova Zelanda, il clima e le stagioni

nuova zelanda aoraki

In Nuova Zelanda le stagioni sono opposte rispetto alle nostre. L’estate va da dicembre a marzo, l’inverno da giugno a settembre. Il mese più caldo è gennaio, quando i valori termici possono raggiungere 26 gradi di media o più nella parte Nord e circa 20 gradi a Sud, mentre il mese più freddo è luglio con temperature minime di 10 gradi.

La condizione climatica in Nuova Zelanda, tra l’altro, cambia anche in base alla zona. Sulle coste, ad esempio, il vento è quasi una costante, nella parte ovest dell’Isola del Sud piove spesso, mentre ad est il clima si rivela molto più asciutto.

Per quanto riguarda le città, Auckland è più calda rispetto a Wellington. Nella Capitale il clima è particolarmente fresco in estate, mentre l’inverno rimane più mite e il vento è quasi una costante. Difatti la temperatura del mare a Wellington è sempre fresca ed è difficile poter fare il bagno.

Situazione diversa ad Auckland, dove le temperature dell’acqua sono un po’ più elevate. In linea sintetica l’Isola del Sud, presenta un clima fresco, ventoso e nelle zone interne dove si trova il Monte Cook persino umido. L’Isola del Nord, invece è assolutamente più asciutta.

Decidere quando visitare la Nuova Zelanda

nuova zelanda percorso

Dovendo decidere quando andare in Nuova Zelanda non bisognerebbe farsi fermare dalle stagioni. Infatti l’estate non è mai troppo calda e anche l’inverno non presenta quasi mai temperature basse. In questo paese il vento è spesso presente e anche le piogge possono cadere sia in estate che durante i mesi invernali.

I periodi più quotati, anche per quanto riguarda i prezzi alti degli hotel sono quelli delle vacanze di Natale, quando in Nuova Zelanda è piena estate. Volendo evitare il caos e i prezzi alti sarebbe da preferire il periodo che va da marzo a maggio, l’autunno neozelandese che è meno umido della primavera. La primavera, da settembre a novembre, si caratterizza per la fioritura e i paesaggi verdi neozelandesi danno il loro meglio, soprattutto nelle zone di Dundin e Christianchurch.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here