Mykonos clima e quando andare: consigli per la vostra vacanza

Il clima di Mykonos, celebre isola della Grecia, è mediterraneo. La più famosa isola delle Cicladi, nota per le sue bellissime spiagge, i locali notturni e l’atmosfera vacanziera, che attira ogni estate migliaia di italiani, gode di un clima davvero favorevole. Nonostante il periodo clou per una vacanza è quello estivo, in pochi sanno che anche altre stagioni sono adatte per volare o giungere in nave fino a qui. Continuate a leggere il nostro approfondimento su Mykonos per sapere il miglior periodo in cui organizzare un viaggio.

Il meteo a Mykonos

Come abbiamo appena accennato, il clima è mediterraneo, ciò significa estati calde e asciutte, inverni miti e mai troppo freddi e mezze stagioni ugualmente miti o calde. I mesi più freddi vanno da dicembre a fine febbraio, quando le temperature medie si attestano intorno ai 10 gradi, mentre i mesi più caldi vanno da giugno ad agosto, con valori medi di 25-30 gradi, fino a punte di 35 e oltre. L’inverno è una stagione piuttosto piovosa a Mykonos, ma i valori non si abbassano mai troppo. Gennaio e febbraio sono quelli più freddi, le minime raramente vanno sotto gli 8 gradi e possono arrivare anche a 14 gradi. Da marzo i valori si alzano, e già da aprile e maggio le temperature minime medie dai 19 ai 23 gradi fino a 25 non di rado.

La primavera, che inizia marzo, è mite e tende a somigliare all’estate da fine aprile, mentre i 3 mesi estivi sono caratterizzati da valori minimi di 20 gradi, percepiti di notte, e massime di 30-32. Essendo un’isola molto ventosa, le brezze riescono a smorzare parecchio l’afa estiva e quindi anche durante le giornate più calde non si soffre particolarmente. A settembre è ancora praticamente estate, infatti 25 gradi sono usuali, mentre da ottobre si torna ai valori miti della primavera, così come a novembre. A Mykonos, oltretutto, non piove molto: queste sono concentrate soprattutto tra ottobre e marzo ma risultano parecchio moderate. Non è un caso che il paesaggio dell’isola è fatto da mulini a vento e paesaggi un po’ brulli. Andando nel dettaglio, la stagione più fredda va da dicembre a metà marzo: in questo periodo i venti possono essere forti e arrivare anche tempeste.

mare-mykonos

Molto rara è la neve ma non impossibile, così come rare sono le giornate freddissime, con valori inferiori ai 10 gradi. Il vento caratterizza molto anche la primavera, che giunge da marzo e porta cieli soleggiati e brezze sempre più fresche. Come per l’intera Grecia, di cui vi abbiamo illustrato il clima, anche qui da maggio sopraggiunge il vento meltemi, molto insistente e secco. Questo prosegue per tutta l’estate, ed è proprio per questo motivo che, nonostante le temperature alte, si sta quasi sempre bene e di notte è necessaria una felpa. In effetti, Mykonos non è tra le isole greche più calde in estate; i valori spesso si mantengono sui 28-30 gradi. L’autunno inizia a metà settembre, inizialmente è molto più simile ai mesi estivi poi iniziano le piogge e il meltemi continua a soffiare. Questo influenza anche la temperatura dell’acqua, che raramente sale sopra i 25 gradi, anche in piena alta stagione.

Quando andare

Considerando che Mykonos è apprezzata per il mare e le spiagge il periodo indicato va da giugno a metà settembre inoltrato. Il caldo non è mai troppo eccessivo e anche in estate conviene portare sempre con sé un foulard o una felpa per proteggersi dal vento. Per visitare la città, i villaggi o le bellezze dell’isola aldilà della spiaggia, anche la primavera tra aprile e maggio, oppure l’autunno tra fine settembre e metà ottobre vanno bene. In questo caso si troverà un clima mite, cielo spesso sereno e possibilità di fare il bagno (magari a maggio o settembre). Sconsigliato è l’inverno, tra novembre e marzo, in quanto fa più freddo, piove e l’isola non offre molto da fare in quel periodo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here