Muoversi a Vienna con i mezzi pubblici: metro, tram, bus e bici

città-vienna

Muoversi a Vienna con i mezzi pubblici o a piedi non è affatto difficile. La capitale austriaca, una delle città europee più belle e visitate, è servita da efficienti trasporti pubblici che permettono di vederla in lungo e in largo senza dannarsi l’anima pensando di perdersi. Considerate poi che il centro storico si può vedere a piedi, un modo ancora più suggestivo per adocchiare la città sotto ogni punto di vista. Per spostarsi a Vienna sono disponibili bus, metro, tram e il tipico calesse, senza contare la bicicletta, una maniera alternativa che in questi ultimi tempi sta prendendo sempre più piede. Evitate se potete l’auto, questa va bene se arrivate dall’Italia o decidete di noleggiarla per fare un tour dell’Austria, ma è preferibile parcheggiarla all’hotel e poi spostarsi coi mezzi perché la maggior parte del centro è ad accesso ridotto e i parcheggi cari. State per partire per la città dell’Austria e non avete idea di come muovervi? Continuate a leggere questa guida utile.

Metro, bus e tram

neve-vienna

Dopo aver raggiunto Vienna dall’Italia, bisogna pensare a come spostarsi in città, per raggiungere l’hotel e il centro o le altre zone di interesse. Prima di tutto i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis sui mezzi pubblici.

Il nostro consiglio è quello di fare la Vienna Card se pensate di soggiornare in città almeno 2 giorni. Il prezzo della tessera parte da 13 euro per 24 ore fino a 24,90 per 3 giorni e consente di viaggiare illimitatamente su bus, metro e tram, oltre ad avere sconti su musei e ristoranti.

Considerando che una corsa singola costa più di 2 euro, se intendete fare avanti e indietro più volte è più conveniente fare la tessera. Questa si può acquistare online, nelle biglietterie della Wiener Linien o negli uffici turistici sparsi in città, anche in aeroporto.

In alternativa, se non siete interessati agli sconti su ristoranti e musei, potete semplicemente acquistare il biglietto giornaliero dei mezzi pubblici, che ha un prezzo di 7,60 euro per 24 ore, 13,30 per 48 ore e 16,50 euro per 3 giorni.

L’acquisto si può fare nelle biglietterie della Wiener Linien, nelle macchinette nelle stazioni della metropolitana o presso le Tabak-Trafik. Maggiori info sul sito www.wienerlinien.at.

Per quanto riguarda la metropolitana sono disponibili 5 linee, da aggiungere alle 31 linee di tram, e 80 di autobus che viaggiano anche di notte. La U-Bahn comprende le linee U1 (Reumannplatz -Leopoldau) la U2 (Aspernstraße- Karlsplatz) laU3 (Ottakring -Simmering) la U4 (Hütteldorf –Heiligenstadt) e la U6 (Siebenhirten- Floridsdorf).

La metro è attiva dalle 5,30 del mattino a mezzanotte e mezza, sono molto efficienti perché passano ogni 5 minuti circa. Qui potete trovare la piantina della metro.

Per quanto riguarda il tram, gli storici convogli rossi girano dentro il centro storico di Vienna e si fermano molto spesso, quindi vanno bene anche per piccoli tragitti. Le linee 1 e 2 sono le più frequentate.

I bus, invece, si riconoscono perché ogni linea comprende la lettera A o B. i City Bus sono quelli che percorrono solo le vie del centro storico, vicoli e stradine strette, mentre sono 26 le linee di autobus notturni che viaggiano 0:30 alle 5:00.

A piedi, flaker o in bici

Volendo è possibile visitare Vienna a piedi o in bici. Il centro storico è pedonalizzato e quindi una volta raggiunto un punto con la metro si può girare a piedi nella Ringstraße, dove sono collocati molte delle attrazioni della città.

Se vi piace vedere il posto in modo alternativo potete affittare una bici col servizio Citybike Wien , che attraverso l’iscrizione e il pagamento con carta di credito permette di affittare una bici e riconsegnarla in uno dei punti di consegna, quasi tutti vicini alle stazioni della metro. In tutta la città sono disponibili 1000 km di piste ciclabili.

Infine, potete provare la tradizione viennese facendo un giro sul flaker, il celebre calesse che a Vienna è usatissimo dai turisti e, in un certo senso, sembra che ci trasporti in un’altra epoca. La maggior parte girano tra Stephansplatz, Michaelerplatz, o Heldenplatz e il costo per una corsa di 20-30 minuti parte da 50 euro. Può interessarvi anche come raggiungere il centro di Vienna dall’aeroporto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here