Monterano: come arrivare, la guida

monterano-featured

Le antiche rovine di Monterano sono situate in Lazio, nella Riserva Naturale omonima a poco più di 1 ora di auto da Civitavecchia e non lontano dal lago di Bracciano. Monterano è un luogo senza tempo, sembra impossibile che Roma sia così vicina eppure è così. La località con le sue storiche rovine etrusche è stata più volte un set cinematografico di film importanti, sembra di vivere in un tempo lontano. Appena si arriva a dare il benvenuto c’è il noto acquedotto, simbolo della località. Il borgo è una meta apprezzata dai laziali durante il fine settimana ma anche dai turisti che arrivano dalle altre regioni italiani. Insomma, se siete in zona consigliamo caldamente di spendere un paio d’ore per visitarla. Vediamo come arrivare.

In auto e bus

Monterano è situata nella parte ovest del Lago di Bracciano, le rovine si trovano in una specie di collinetta tra i Monti Sabatini e della Tolfa. Oltre a visitare le rovine e l’acquedotto, molti dei turisti che giungono qui amano passeggiare tra i sentirei silenziosi, in un’atmosfera quasi surreale.

Ma come arrivare? Sicuramente l’unico modo è l’auto, a meno di non arrivare coi mezzi pubblici fino a Canale di Monterano. Da Roma Saxa Rubra partono dei bus della Cotral che fanno tappa anche a Bracciano e Manziano fino alla fermata Canale di Monterano. I bus partono ogni ora, a volte 2, da Roma. Da li è necessario andare a piedi fino alle rovine.

Con l’auto bisogna seguire la strada Antica Monterano che porta fino al paese Canale Monterano e poi seguire i cartelli per la Riserva Naturale. Arrivati a questo punto è necessario parcheggiare l’auto e prendere un sentiero a piedi di circa 300 metri e che porta fino alle rovine. Volendo è anche possibile usufruire del parcheggio della cascata Diosilla e poi fare il percorso a piedi un po’ più difficoltoso.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui