Mongolia clima e quando andare: consigli per la vostra vacanza

Il clima della Mongolia è continentale e con forti escursioni termiche tra inverno ed estate. Se state organizzando una vacanza e dovete decidere quando andare, considerare il clima è molto importante per scegliere il periodo giusto. Solitamente le stagioni in questo Paese sono caratterizzate da inverni molto lunghi e freddi. Le stagioni estive sono calde e con temperature nella norma.

Il clima della Mongolia

L’inverno in Mongolia è gelido e le temperature scendono molto spesso al di sotto dello 0, arrivando non di rado a -20. Abbinate al vento gelido determinano un clima freddissimo e a rischio congelamento. La differenza tra estate ed inverno è notevole. Proprio per questo motivo il clima risulta essere molto variabile e inaspettato. Nonostante il freddo intenso, il cielo è molto più sereno in inverno piuttosto che in estate, quando non sono rare le piogge causate dal monsone.

mongoliaSolitamente in Mongolia non piove molto; le zone più piovose sono quelle settentrionali mentre la parte sud è pressoché desertica. Al contrario durante il freddo inverno sono molto più diffuse le nevicate, leggere e sottili anche quando il cielo appare terso. Se l’inverno è dunque rigido e nevoso, l’estate è calda ma moderata grazie all’altopiano locale che smorza i valori. La primavera è ventosa e non di rado si intensificano i fenomeni delle tempeste di polvere, frequenti nella zona centrale. Tra l’inverno e la primavera il cielo è spesso limpido mentre durante l’estate gli annuvolamenti sono più frequenti.
[table id=50 /]

Temperature

Per quanto riguarda le temperature medie, durante i mesi invernali si registrano quasi sempre valori al di sotto dello 0, compresi tra -15 e a volte -30. Ciò avviene soprattutto quando a fare da padrone è il vento, tra dicembre e gennaio. Durante l’estate, invece, le temperature oscillano tra i 15 e i 23 gradi nella parte nord e centrale. Al sud sono possibili picchi di 35 gradi ma solo al di sotto dei mille metri. Ad aprile e maggio i valori si attestano tra lo 0 e 10 gradi. Nel Deserto di Gobi, le piogge non sono rare in estate anche se il clima rimane arido. A Ulan Bator, invece, piove spesso trovandosi a 1300 metri di quota e gli inverni sono gelidi.

Quando andare in Mongolia

Se dovete scegliere un periodo per organizzare un viaggio in Mongolia certamente è da preferire l’estate, tra giugno e agosto, quando le temperature sono più gradevoli. Nonostante la possibilità di piogge e di notti un po’ fresche, i mesi estivi sono gli unici da prendere in considerazione. A meno che non vogliate viaggiare con valori abbondantemente sotto lo 0. Fate attenzione all’escursione termica tra giorno e notte portandovi foulard e indumenti pesanti.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui