Mercatini di Natale Montreux: la nostra esperienza di un giorno

montreux-mercatini-di-natale

Nel weekend successivo all’Immacolata abbiamo deciso di andare a vedere i mercatini di Natale a Montreux, in Svizzera. Per la verità prima eravamo stati a Losanna, di cui vi renderemo conto in un altro approfondimento. Stiamo parlando della Svizzera francese, dove un po’ tutto parla del Paese transalpino, dalle case, disposizione eccetera, gli esterni, come sono curati i giardini e via dicendo. E poi c’è la lingua. (Quasi) sempre e comunque il francese. In ogni angolo della città. Come a Losanna dopotutto.

Nessun effetto wow ma…

Il raffronto non può non essere fatto. Anche perché solo così trova un senso la visita ai mercatini di Natale di Montreux piuttosto che quelli di Losanna, o del Paese elvetico in generale. Se avete intenzione di organizzare un weekend per i mercatini in Svizzera, date la priorità alla piccola cittadina a mezz’ora di pullman da Losanna. D’accordo, quest’ultima forse vi offrirà qualcosa in più dal punto di vista della bellezza estetica della città, ma se il vostro desiderio è quello di passeggiare tra Marches de Noel senza terminare la visita in trenta minuti di orologio siete quasi obbligati a scegliere Montreux.

mercatini-natale-montreux

Nonostante non raggiunga neanche i 30 mila abitanti, la città ha al suo interno un numero infinitamente maggiore di mercatini di Natale rispetto a Losanna. Si parla di circa 160 marches, contro i 30 o poco più di una delle 4 città più importanti della Svizzera. Cinque volte di più, non è un dettaglio di poco conto. E poi non ci sono soltanto i mercatini, ma anche il villaggio e la casa di Babbo Natale a Montreux, raggiungibile attraverso un trenino che vi porterà ad alta quota. Vi forniremo una guida specifica nei prossimi giorni.

Non perdetevi come noialtri

Trovare i mercatini di Natale a Montreux non è affatto difficile, l’importante è che diffidiate dalle guide più o meno incapaci, che vi diranno di ‘arrampicarvi’ nella vielle-ville, la zona vecchia, localizzando qui dei veri e propri fantasmi. Abbiamo avuto il piacere di fare da cavie e per poco non stavamo raggiungendo i 1.048 metri di altezza di Caux, dove è situato il villaggio di Natale. Vi assicuro che camminando a vuoto sempre in salita per vedere poi il nulla favorisce l’apprendimento di ogni singolo centimetro di altitudine.

Molto probabilmente sarà il pullman stesso a portarvi nel cuore dei mercatini di Natale di Montreux. Se siete in vacanza con altri 40-50 simpatici perfetti sconosciuti, dopo un viaggio della speranza che non vi auguriamo di provare, sappiate che teoricamente sarete abbandonati sulla Grand-Rue, la strada che costeggia il lago di Ginevra, di fronte alla zona casino. Se siete fortunati c’è anche l’attrazione della ruota panoramica (mi rivolgo più alle famiglie che ai single eccetera). Non cercateli altrove. Le simpatiche casette in legno sono tutte qui.

Quanto sono cari

Abbiamo intuito che la Svizzera è un paese caro a Losanna, quando abbiamo letto i prezzi di un semplice taglio di capelli per un maschio: 59 franchi. Impossibile aspettarci un trattamento contrario a mezz’ora di auto. Sì, vi dobbiamo dare una brutta notizia: i mercatini di Natale a Montreux sono carissimi. Per dire, un microscopico e insignificante personaggio del presepe arriva a costare 20 franchi. Un presepe intero 1500 franchi. Due iPhone di ultima generazione. Un’esagerazione. E scusate il gioco di parole.

A meno che non abbiate esigenze particolari, il consiglio è quello di mangiare e basta. Anche perché non mancano di certo gli stand dedicati al cibo, dove a farla da maggiore è il formaggio fuso (anche il leggendario Raclette, oui), ma non mancano di certo le alternative, dal Rosti alle crepes. Per bere troverete quasi ovunque qualcuno che vi lancerà, non letteralmente, il vin chaud. Certo, la cauzione di 2 franchi per un bicchiere anonimo (di plastica oltretutto) fa gridare allo scandalo ma siamo in Svizzera, anche se, in alcune giornate sfortunate, come la nostra, sembra più di stare in pianura padana. Nebbia, vi dice qualcosa? È online anche la guida su come raggiungere Montreux, anche in battello.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui