Mauritius quando andare e clima: consigli per la vostra vacanza

Torniamo alle Mauritius, con l’approfondimento su quando andare ed il clima dello Stato dell’Africa orientale, situato nell’Oceano Indiano, al largo del Madagascar. La capitale è Port Louis, una città popolata da circa 150 mila abitanti. Si trova nella zona nord ovest dell’isola, a metà strada tra Gran Baie e Flic en Flac (si chiama proprio così). Le altre isole più importanti sono Rodrigues, Saint Brandon e Agalega. Se avete pensato a questa località, potrebbe interessarvi anche quando andare alle Seychelles. Dopotutto sono distanziate soltanto da un centinaio di km di Oceano.

Mauritius, le condizioni climatiche

Il clima delle Mauritius è di tipo tropicale. Trovandoci nell’emisfero sud, le stagioni sono invertite. Ciò significa che l’estate è da dicembre a febbraio, l’inverno corrisponde, viceversa, alla nostra stagione estiva.

Le temperature sono sempre gradevoli. Vi sono dei periodi più caldi, da dicembre ad aprile, quando la massima, in media, oscilla perennemente intorno ai 30 gradi, o poco meno, e meno caldi, quelli corrispondenti alla nostra stagione invernale, anche se con 25 gradi non direste mai che siete in pieno inverno. Anche le minime sono piuttosto temperate. Se in estate non scendono sotto i 25-24 gradi, in inverno raramente raggiungono i 18 gradi. Non è sbagliato dire che in questa parte del mondo c’è sempre estate.

Capitolo piogge. I mesi più piovosi sono i primi dell’anno, da gennaio a marzo. Sono comunque rovesci brevi, che non impediscono al sole di fare capolino tra le nuvole.

mauritius-ottobre
Una giornata di fine ottobre alle Mauritius

Quando andare

Il periodo migliore per andare alle Mauritius corrisponde al mese di maggio (inoltrato) e ottobre, quando sia le temperature sia il meteo sono perfetti per una vacanza. Per chi non ha paura del fresco al pomeriggio tardi, anche i mesi di giugno, luglio e settembre possono essere un’ottima soluzione. Il periodo estivo non è invece consigliato per via del pericolo uragani.

Le isole si trovano infatti lungo la traiettoria dei cicloni tropicali e può capitare dunque di imbattersi in un evento meteorologico estremo. Il pericolo maggiore, e reale, va da dicembre ad aprile. Vengono considerati a rischio anche tutto il mese di novembre e le prime due settimane di maggio. Ultimo dato, la temperatura dell’acqua. L’Oceano Indiano è caldo durante tutto l’anno. Nei mesi che vi abbiamo consigliato, l’acqua del mare varia tra i 26 e 24 gradi.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui