C’è un posto in Toscana, non lontano dalle Alpi Apuane, dove vale la pena passare una giornata all’aperto. Si tratta di Malbacco, paesino del comune di Serravazza, molto vicino al clamore della costa della Versilia ma immerso nella natura totale. Malbacco è famoso per le sue piscine naturali che vanno a creare una cascata fotografatissima. In estate il posto è molto frequentato e quindi se vi trovate in zona e volete vedere un luogo dell’entroterra versiliese immerso nel verde e magari farvi un bagno, le cascate di Malbacco fanno al caso vostro. Arrivare non è proprio una passeggiata, ma da quando la strada non è più percorribile e c’è una navetta che porta alle cascate forse risparmierete un po’ di tempo.

La guida

Prima di tutto per arrivare a Malbacco dovete giungere a Seravezza. Da lì è necessario proseguire per circa 1,5 km seguendo le indicazioni, dopodiché è necessario parcheggiare nel posteggio prima della ZTL. C’è una navetta che fa spola ogni mezz’ora e porta nella località ma non è attiva ogni giorno. Sicuramente il fine settimana è disponibile, giorni in cui in effetti arrivano moltissimi turisti e abitanti della zona. In alternativa si può raggiungere il pozzo della Madonna a piedi.

[huge_it_maps id=”4″]

Per farlo, considerando che la strada è chiusa e l’accesso è limitato, si deve parcheggiare il prima possibile, poi occorre seguire il cartello per il percorso 4, il sentiero che vi farà costeggiare il mulino fino a raggiungere il Pozzo della Madonna. La camminata è di circa 15 minuti ma può essere un po’ faticosa in certi tratti. Considerate che la maggior parte della gente arriva dopo le 11, quindi se volete trovare parcheggio il più vicino possibile per accorciare il tempo di camminata sarebbe il caso di arrivare prima, anche se le acque delle cascate sono più fredde fino a mezzogiorno o il primo pomeriggio.

Credits featured image: Giulia Pacini, via Instagram

Pubblicato da Stella

Da sempre appassionata di viaggi e fotografia, determinata e curiosa, un po’ zingara e pensierosa. Adora scoprire il mondo con tutte le sue sfaccettature e crede che la vita sia un viaggio senza fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *