Madrid quando andare e gli eventi più importanti dell’anno

Madrid è una città da vedere tutto l’anno, ma ci sono alcune stagioni, che meglio delle altre la rappresentano per via di alcuni eventi importanti. Anche il clima ha la sua valenza perché, anche se molti non lo sanno, durante l’estate le temperature arrivano a 40 gradi facilmente. Voglio parlarvi dei periodi più indicati per visitare la capitale della Spagna. Faccio una puntualizzazione; qualunque mese scegliate andrà bene, perché tutte le capitali europee hanno un fascino unico che esula dalle stagioni. Detto questo che clima ha Madrid?

Miglior periodo per visitare Madrid: autunno e primavera

L’estate è la stagione in cui gli italiani usano spostarsi di più, ma nel caso di Madrid sarebbe consigliato evitare di visitarla tra giugno ed agosto. Durante i mesi estivi le temperature sono bollenti e secche, tanto da costringere gli abitanti e i turisti da restare a casa almeno fino alle 6 del pomeriggio. Anche a giugno, non di rado, si possono toccare i 40 gradi.

L’autunno e la primavera, invece, sono stagioni ideali per girare la città in pace. L’inverno risulta molto rigido, anche se a febbraio, volendo la colonnina di mercurio inizia ad alzarsi. In linea di massima i mesi indicati sono quelli da marzo a maggio oppure tra la metà di settembre e ottobre.

metropolis-madrid

Gli eventi di Madrid durante l’anno

Non solo il clima ha la sua importanza nel determinare il periodo migliore per vedere la capitale spagnola, anche gli eventi e le manifestazioni, che si svolgono durante l’anno hanno un certo potere nel richiamare turisti da tutto il globo.

A differenza di altre città europee, che hanno un fascino tutto particolare sotto le feste di Natale, Madrid, nonostante ospiti dei mercatini natalizi, non risulta particolarmente attraente nel prenatalizio, mentre si anima per Capodanno e per l’Epifania.

La notte del 31 dicembre è usuale incontrarsi alla Puerta del Sol per fare festa con le parrucche in testa e perdersi tra le bancarelle prima della mezzanotte, mentre durante l’Epifania da non perdere è la Cabalgada de los Reyes, una grande sfilata con carri allegorici.

Leggi le cose da vedere a Madrid in 2 giorni

Sempre a gennaio si svolge lo Space of Sound Festival, un importante evento dedicato alla musica elettronica, mentre a febbraio vanno in scene le sfilate di Carnevale e il Festival Escena Contemporanea di Madrid. Consiglio di vedere la città durante le feste di Pasqua; un po’ come in tutta la Spagna, la Semana Santa è molto sentita e prevede processioni folkloristiche e riti molto sentiti.
Cibeles contemplando Madrid // Cibeles watching Madrid
La primavera è il periodo per eccellenza in cui la metropoli spagnola da il meglio di sé: tra la fine di aprile e maggio si svolge il Festival de Otono con spettacoli danzanti, teatro e musica, mentre a metà maggio va in scena la Fiesta de San Isidro Labrador, il patrono della città. Se decidete di visitarla proprio durante questo periodo avrete a che fare con prezzi di hotel e voli un po’ più cari. Comunque sia la festa è stupefacente e prevede anche la Feria Taurina, in Plaza de las Ventas.

Scopri come raggiungere il centro di Madrid dall’aeroporto

La notte tra il 23 e il 24 giugno si svolge la festa di San Juan per celebrare il giorno più lungo dell’anno: al Parco del Retiro vengono bruciati dei roghi e la gente si mette a cerchio intorno al fuoco, mentre a luglio con la Fiesta de la Virgen del Carmen, si dipanano vari spettacoli e celebrazioni nei barrios cittadini. A novembre, infine, si celebra la Fiesta de Virgen de la Almudena, la patrona femminile della città.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui