Lanzarote clima e quando andare nella selvaggia isola delle Canarie

Oggi parleremo del clima di Lanzarote, una delle più belle isole delle Canarie, collocata nella zona orientale dell’arcipelago. Come per le altre isole, anche Lanzarote gode di un clima mite e desertico, in cui l’estate è sempre calda, secca e soleggiata, mentre gli inverni sono caratterizzati da temperature piacevoli e spesso quasi calde. Di seguito tutte le informazioni sul meteo di Lanzarote.

Meteo

Il clima nella selvaggia Lanzarote è quasi ideale, nel senso che raramente fa freddo e anche le precipitazioni sono molto moderate, soprattutto lungo le coste e durante il periodo compreso tra ottobre e marzo. Essendo il paesaggio molto selvaggio, solo nelle zone interne a volte si formano nebbie e piove di più, fattore che motiva il paesaggio verdeggiante della zona interna, rispetto ai vulcani, crateri e geyser che caratterizzano le altre aree. In linea di massima nell’isola di Lanzarote sembra di vivere un’eterna primavera. L’inverno, compreso tra dicembre e i primi di marzo, è contraddistinto da valori medi di 20 gradi, mentre già da metà marzo le temperature si alzano, arrivando ai 28-30 gradi di luglio, agosto e settembre. Anche ottobre e novembre sono miti, mentre durante l’estate può giungere il vento dall’Africa che fa alzare le temperature oltre i 35 gradi ma la brezza ne fa percepire di meno.

A Lanzarote può a volte soffiare un vento secco, un fattore molto importante per i surfisti che arrivano qui proprio per le onde ideali, mentre per i turisti in spiaggia questi venti possono essere fastidiosi a causa delle tempeste di sabbia. Il soleggiamento sull’isola è buono tutto l’anno, in particolare tra maggio e settembre, mentre il mare è fresco quasi sempre; difficilmente supera i 22 gradi anche nei mesi clou di luglio e agosto.

Quando andare

Lanzarote può essere visitata tutto l’anno proprio grazie al suo clima mite e favorevole. Dovendo sceglierla come meta di vacanza per il mare o per fare surf il momento migliore per visitarla va da maggio a ottobre, ma per fare escursioni in montagna o in mezzo alla natura sono ideali anche la primavera e l’autunno. E’ bene comunque portare con sé un foulard, felpa e giacca per ripararsi dal vento.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui