Lago di Scanno: come arrivare, la guida

lago-scanno
Lago di Scanno dal Belvedere di Frattura - Creative Commons Valerio Belloni

Gli innamorati dovrebbero essere i primi ad andarci. Il Lago di Scanno si trova in Abruzzo, a valle del borgo di Scanno, comune di meno di 2 mila abitanti della provincia dell’Aquila. Di recente si era creato un autentico mistero su alcune onde anomale e bussole fuori controllo. Gli alieni e altre forme extra-terrestri però non c’entravano nulla. Tutta colpa di alcuni oggetti ferrosi rinvenuti sul fondo del lago, a cui va attribuita la causa delle strane voci che iniziavano ad aleggiare su quello che potremmo definire lago più romantico d’Italia. Di sicuro è quello (naturale) più grande d’Abruzzo.

La guida

Da Roma per arrivare al Lago di Scanno utilizzando la propria auto si deve percorrere la E80, direzione L’Aquila, fino all’uscita di Cocullo. Da qui si procede in direzione sud, prima lungo Via S. Maria in Campo, dunque sulla Strada Regionale 479. Superato il Parco delle Gole del Sagittario ed il comune di Villalago giungerete a destinazione. La distanza è di 150 chilometri.

Si può percorrere la tratta Roma – Scanno in autobus con i mezzi pubblici della società TUA (Società Unica Abruzzese di Trasporto). La partenza è fissata dalla stazione di Tiburtina, a Roma, con arrivo a Sulmona in 2 ore e 10 minuti circa. Da Sulmona c’è poi il collegamento in autobus con il comune di Scanno, sempre con la stessa azienda. Qui potete consultare gli orari degli autobus TUA.

Da Pescara al Lago di Scanna la distanza è di 93 chilometri. In auto il percorso più veloce prevede la percorrenza della E80 fino all’uscita di Cocullo, comune di poco più di 200 abitanti della provincia dell’Aquila. Quindi si procede sulla Via S. Maria in Campo e da qui la SR 479 seguendo le indicazioni per Villalago ed il lago.

Così come per Roma, è anche previsto il collegamento autobus Pescara – Scanno, sebbene non diretto. Si arriva infatti prima alla stazione di Sulmona e da qui si prende l’autbous TUA che collega la storica città abruzzese con il piccolo comune di Scanno.

Se vi state chiedendo da dove vedere il Lago di Scanno a forma di cuore vi do la risposta, ma non ditela a nessuno: dal belvedere di Frattura, il borgo fantasma raggiungibile attraverso una strada che si inerpica dal bivio del lago per circa 4 chilometri. Ne vale la pena.

Vi do un consiglio: unite a quella del lago la visita alle grotte di Stiffe, a due passi da L’Aquila, distanti da qui un’ora circa d’auto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here