Lago di Caldonazzo: come arrivare, la guida

Vanto del Trentino Alto Adige e della Valsugana, il Lago di Caldonazzo ogni estate offre ai suoi visitatori una possibilità unica, quella di fare sci nautico. In nessun altro lago, da queste parti, ci si può divertire così tanto. Non a caso, dai turisti, gli è stato affibbiato il nome di paradiso per gli sport acquatici. Che sia una meta ideale per la stagione estiva lo testimoniano anche le diverse spiagge libere presenti e la possibilità di recarsi qui con il proprio camper in uno dei camping dislocati lungo le sponde. Di seguito le indicazioni su come arrivare al Lago di Caldonazzo con la proprio auto o con i mezzi pubblici.

In auto

Per arrivare al Lago di Caldonazzo in auto da Trento, si percorre la Statale 47 Valsugana fino all’uscita di Pergine V., entrando nella Provinciale 1. Dopo circa 5 km avrete raggiunto la vostra destinazione. In totale, il percorso misura 17,6 km.

Da Rovereto (31 km) si segue per un primo tratto la Statale 12 (Via Nazionale), per poi prendere l’uscita di Mattarello. Pochi km dopo, all’incrocio di Via Pianizza, svoltate a destra, entrando nella Statale 349. Passati 6 km, incontrerete una rotonda, dove prenderete la terza uscita, dove è recata la scritta di Caldonazzo raffigurante il lago. Percorrete altri 5 km e sarete arrivati.

Da Bolzano (73 km) tutta autostrada (A22) fino all’uscita Trento Nord – Interporto. Quindi si entra subito sulla Statale della Valsugana (SS47) per poi uscire a Pergine V., imboccando la Provinciale 1, che vi porta fino al Lago di Caldonazzo.

Da Belluno (95 km) entrate nella Statale 50 e poi 50bis fino in località Duri, dove poi prenderete la Statale 47 seguendo le indicazioni per Trento ed il Brennero. Percorsi 40 km, troverete l’uscita per Levico Terme. Altri 5 km, sulla Provinciale 1, e sarete a Caldonazzo.

Da Cortina d’Ampezzo (166 km) il primo tratto è interamente sulla Statale 51 di Alemagna, fino a raggiungere la località Ponte nelle Alpi, dove ad una rotonda prenderete la prima uscita, che vi segnalerà le città di Feltre (38 km) e Trento (111 km). Siete ora sulla Provinciale 1, che manterrete fino a Busche (provincia di Belluno), dove imboccherete la Statale 50, superando Feltre. Da qui seguite le indicazioni per Trento ed il Brennero, entrando nella Statale 47, attraverso cui raggiungerete la vostra destinazione.

Da Milano (234 km) percorrete la A4 (Torino – Trieste) per poco più di 100 km, fino all’uscita di Peschiera del Garda, da dove seguire le indicazioni stradali per Trento. Uscite poi a Trento Sud e prendete la Statale 349. Superato il comune di Vigolo Vattaro, arriverete a Caldonazzo in 5 km, percorrendo la provinciale 1.

Con i mezzi pubblici

E’ possibile raggiungere il Lago di Caldonazzo in treno dalla stazione di Trento prendendo il regionale che conduce a Bassano del Grappa. Dovrete scendere alla fermata di Calceranica. Complessivamente la durata del viaggio è di 36 minuti, le fermate 7.

Se scegliete di partire da Trento con l’autobus, prendete la linea 401, in direzione Castello Tesino. Dopo 41 minuti scendete alla fermata Valcanover – Pizzeria Happy Days, che dà proprio sul lago.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui