Koh Chang come arrivare in aereo, bus e traghetto

panorama-koh-chang

In quest’articolo cercheremo di indicarvi come arrivare a Koh Chang, l’isola degli elefanti, in Thailandia. Molto meno nota di tante altre mete thailandesi, Koh Chang è un vero paradiso dove trovare tantissime varietà paesaggistiche e un mare verde smeraldo che bagna lingue di sabbia bianca. Non a caso l’isola, proprio per merito della sua biodiversità, è una meta apprezzata per chi ama fare trekking e immergersi nella foresta tropicale, scoprendo laghi, cascate, montagne e fiumi, oppure per gli appassionati di immersioni. Vediamo come raggiungerla.

mappa-koh-chang

In aereo

Arrivare a Koh Chang è semplice se già vi trovate a Bangkok, in quanto dista dalla città 300 km. In aereo come prima cosa bisogna arrivare a Bangkok, successivamente è necessario prendere un volo interno con la compagnia Bangkok  Airways, che solitamente effettua 3 voli al giorno verso l’aeroporto di Trat.

La durata del viaggio è di circa 1 ora e i prezzi con gli orari si trovano direttamente sul sito della compagnia, ovviamente questi cambiano in base alla stagione ma di media non costano mai meno di 3mila baht.

natura-koh-chang

Una volta arrivati all’aeroporto di Trat sono disponibili delle navette, taxi o minivan che collegano lo scalo al porto di Laem Ngop. Qui bisognerà prendere un traghetto che infine vi porterà direttamente sull’isola.

Via terra

Oltre alla soluzione aereo e navetta, un po’ più costose, sono disponibili anche dei pullman che fanno tappa al porto di Laem Ngop partendo dall’Ekamai Eastern Bus Terminal o dall’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok. Questi bus non sono molto frequenti, ne partono un paio al giorno, mentre volendo c’è anche un’altra compagnia, Cherdchai, che effettua ugualmente tragitti in bus con più frequenza oppure i comodi autobus VIP 24 che partono dal terminal est degli autobus di Bangkok.

Altre alternative per arrivare via terra sono i bus della linea n. 392 in partenza dell’aeroporto di Bangkok oppure il minivan Hoppa, una soluzione più costosa ma comoda perché viene fatto il pick up dall’hotel a Bangkok e il veicolo vi porterà direttamente al porto con il biglietto incluso nel prezzo per il traghetto.

Ovviamente per una maggiore libertà è possibile anche noleggiare un’auto all’aeroporto di Bangkok e raggiungere il porto di Laem Ngop in circa 5 ore. I traghetti possono imbarcare anche veicoli. Infine, c’è anche la possibilità di prendere un taxi ma in questo caso i costi sono abbastanza elevati.

Traghetti

I traghetti per Koh Chang partono dal porto di Laem Ngop e impiegano circa 1 ora ad arrivare sull’isola. Di solito le partenze si eseguono tutto l’anno e l’imbarcazione parte ogni 45 minuti, in alta stagione anche più volte e con più frequenza. Una volta giunti sull’isola, bisognerà poi prendere un taxi per l’hotel.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui