Indonesia quando andare: clima ad agosto e settembre

spiaggia-mare-indonesia

L’Indonesia è una delle mete più gettonate per i viaggi nel sud-est asiatico. La capitale, Giacarta, si trova sull’isola di Giava, in prossimità di Bali. Quando si parla di clima, non va dimenticata la natura geografica di quello che è, al mondo, il più grande Stato-arcipelago. Pensate, sono oltre 17.000 le isole che lo compongono. Scopriamo, ora, quando andare in Indonesia, rispondendo alla domanda sul clima ad agosto e a settembre.

Leggi anche: Quando andare in Malesia

mappa-indonesia

Clima Indonesia

L’Indonesia ha un clima equatoriale. Il che significa che, in tutte le isole, o quasi, ci si imbatterà in caldo e pioggia nella maggior parte dei mesi. Perché quasi? Come vedremo più avanti, ci sono delle zone più “secche” rispetto ad altre.

Nella regione del Borneo, le precipitazioni hanno favorito la crescita di una folta foresta pluviale. Questa zona si contende con la costa meridionale di Sumatra la palma di regione più piovosa di tutta l’Indonesia. In un anno cadono dai 3 ai 4 mila mm di acqua. Chi è interessato ad una vacanza da queste parti, i mesi che vanno da giugno ad agosto possono essere la scelta migliore per organizzare un viaggio.

Leggi anche: Quando andare nelle Filippine

A Giacarta e Bali il clima è di tipo tropicale. La più grande differenza rispetto al resto delle isole dell’Indonesia è che esiste un determinato periodo dell’anno in cui le precipitazioni sono minime, quasi assenti. Agosto, sia a Bali che a Giacarta, è il mese meno piovoso, con soli 45 mm di acqua. Le temperature, invece, restano costanti tutto l’anno sui 30-33 gradi. Di notte, le minime fanno fatica a scendere sotto i 23-24 gradi.

Riguardo le temperature, va però fatta un’importante precisazione. Queste, durante gli anni, sono soggette a variazioni più o meno marcate a causa del Nino e della Nina. Il primo fenomeno porta ad annate più secche e calde, il secondo più umide e fresche.

Anche il mare dell’Indonesia è quasi sempre caldo, con temperature costantemente sui 28-29 gradi. Per chi ha paura degli squali, forse non è una delle idee migliori quella di fare il bagno da queste parti. La prudenza è d’obbligo, mi raccomando.

Generalmente dunque, l’Indonesia ad agosto offre condizioni climatiche, concernenti le precipitazioni, più favorevoli. Questo ci fa rispondere alla domanda iniziale? Quasi.

C’è infatti un altro aspetto da prendere in considerazione: i cicloni tropicali. Non sono poi così rari in Indonesia. Ne sanno qualcosa gli abitanti di Bali, Giava e della Nuova Guinea. Il rischio maggiore si registra tra gennaio e marzo, mesi da inserire nella nostra personale black list in previsione di una vacanza da queste parti.

Da quanto detto, risulta evidente che il periodo migliore per andare in Indonesia va da giugno a settembre, con la nostra preferenza che ricade su agosto. Bali e Giacarta rientrano tra i luoghi più affascinanti dove andare. Anche per il mare.

Per chi sta organizzando un viaggio in questi giorni, consigliamo la lettura della guida dettagliata su quando andare a Bali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here