La città di Dubai è il secondo emirato più grande degli Emirati Arabi Uniti. Da qualche anno è diventata meta ambita per una vacanza al caldo e teatro di numerosi importanti appuntamenti a livello internazionale. Dall’esclusivo quartiere Dubai Marina, all’immenso Burj Khalifa, passando per Dubai Mall, la mecca dello shopping. Ad oggi resistono però ancora i luoghi di tradizioni, tra i più belli da visitare. Ci stiamo riferendo ai Dubai Soucks, i mercati arabi di un tempo passato, che di tanto in tanto riemerge con forza in una città proiettata nel futuro. Scopriamo qual è il fuso orario di Dubai e le ore di differenza rispetto all’Italia.

Che ore sono a Dubai?

L’orario di Dubai rispetto all’Italia è avanti di 3 ore. Questo significa che se a Roma sono le 17.00, a Dubai sono le 20.00. Quando da noi ci si deve ancora alzare, mettiamo il caso alle 5.00 del mattino, nell’emirato arabo la gente sta iniziando a fare colazione o si avvia al lavoro.

Dubai, il fuso orario

Alla sera, quando a Dubai sono le 21.00, a Roma gli orologi fanno segnare le 18.00. E così via. Chi è interessato ad una vacanza qui, deve dunque mettere in conto un minimo jet lag, anche se, ad esser precisi, non si può neanche parlare di jet lag per un viaggio a Dubai.

Fuso orario negli altri Emirati

Rispetto a Dubai, qual è il fuso orario di Abu Dhabi e gli altri Emirati dell’Arabia Saudita La risposta è univoca. Vi sono sempre tre ore di scarto, in avanti, rispetto all’Italia. Dunque lo stesso orario di Dubai c’è anche nei restanti emirati. Mistero risolto?

Pubblicato da Federico

Nasce su un'isola, salvo sentirsi un pesce fuor d'acqua. Affascinato dalla natura più che dalle città e i monumenti, non dimentica più Città del Capo, ad oggi la sua meta preferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *