Cuba quando andare e clima: consigli per la vostra vacanza

Il clima a Cuba è tropicale e se dovete scegliere quando andare, non avrete difficoltà a trovare il periodo migliore poiché esso è uniforme in tutta l’isola. A Cuba è caldo tutto l’anno ma ci sono periodi sconsigliati per organizzare una vacanza a causa dell’alto tasso di umidità e il periodo delle piogge e degli uragani. Alcune differenze climatiche si notano nelle zone montuose di Cuba, ma le località del turismo più famose presentano temperature e atmosfera identiche. Scopriamo il clima per scegliere il periodo in cui visitare l’isola.

Il clima e le temperature a Cuba

In linea di massima la stagione secca va da metà novembre ad aprile, mentre quella umida e delle piogge inizia a fine aprile e va avanti fino ai primi di novembre. Le stagioni a Cuba sono come le nostre con la differenza che l’inverno sull’isola è piacevole e caldo con temperature medie comprese tra i 25 e i 28 gradi. I mesi più freschi sono dicembre, gennaio e febbraio, quando il clima è secco e i valori si aggirano sui 26 gradi nella zona de l’Avana e 28 gradi nella zona a sud di Santiago de Cuba. Nella parte ovest, dove c’è Varadero, nei mesi centrali invernali possono capitare giornate più fresche, mentre a nord, a Cayo Largo, le giornate sono calde anche in inverno. Da fine aprile inizia la stagione delle piogge, il caldo inizia ad essere insopportabile, le temperature si alzano arrivando a 34 gradi ma l’umidità è molto pesante e se ne percepiscono almeno 40. I mesi peggiori, in tal senso, sono luglio e agosto. Le piogge si fanno insistenti nel tardo pomeriggio, fortunatamente però durano poco. Da giugno a novembre va in scena la stagione degli uragani, possibili in particolare tra agosto e ottobre. In questo periodo sono possibili piogge fortissime, venti e trombe d’aria molto pericolose che inducono anche la popolazione a rimanere chiusa in casa.

Leggi anche: Il fuso orario a Cuba
cuba-cartina

Quando andare a Cuba?

Scegliere il periodo migliore per visitare Cuba dipende da cosa volete fare. Per visitare le città, fare escursioni e scoprire le località più belle il periodo indicato è quello compreso tra dicembre e febbraio, quando il clima è piacevole e fresco. Per una vacanza al mare è preferibile scegliere il periodo compreso tra marzo ed aprile, quando il caldo è ancora sopportabile e il clima è piacevole. Volendo potete visitare le spiagge anche in inverno, preferendo però la zona est e sud-est dell’isola. Il periodo meno consigliato per l’umidità alle stelle e il pericolo uragani è quello che va da giugno ai primi di novembre, a meno di non organizzare un viaggio all’ultimo momento, per controllare le previsioni del tempo. C’è anche da dire che proprio in estate i prezzi dei pacchetti si abbassano molto e con un po’ di fortuna si riesce a fare una bella vacanza con 1300 euro, pregando di non incappare in un uragano.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui