Cosa vedere a Monaco di Baviera in un giorno

0
7

Monaco di Baviera è una delle città tedesche più amate dai turisti, che la affollano, in particolare, tra la fine di settembre e ottobre, quando si svolge l’Oktoberfest, la nota festa della birra (imperdibile). In realtà la splendida città bavarese si può visitare tutto l’anno. Vedere Monaco di Baviera in 1 giorno non è semplice, ma volendo scegliendo gli itinerari giusti è possibile dare un primo sguardo a questa incantevole città dedicandole solo 24 ore.

Come arrivare a Monaco di Baviera

La sua vicinanza all’Italia permette di raggiungerla in tanti modi. Quello più veloce è l’areo: da tante città italiane partono voli diretti per il Flughafen München Franz Josef Strauß, l’aeroporto cittadino. Monaco si può raggiungere anche in treno grazie ai collegamenti offerti da Bahn, che unisce la città tedesca a Bolzano, Verona e Venezia, mentre con Trenitalia sono disponibili treni anche da Bologna e Roma. Infine, anche l’auto può essere un mezzo possibile per arrivare a Monaco, più facilmente per chi vive al Nord.

Monaco da visitare in 1 giorno: Marienplatz e Nymphenburg

Per chi si reca a Monaco ed ha tempo solo un giorno, il consiglio è quello di dedicarsi al centro storico e al castello di Nymphenburg. Monaco è nota per la fervente vita notturna, le birrerie sempre piene e l’atmosfera vivace che si respira ad ogni angolo della città. La prima cosa da vedere è Marienplatz, la piazza principale della città con il suo orologio a carillon Glockenspiel, posto sulla torre del municipio che ogni ora (alle 11,12 e alle 17) inscena un vero e proprio spettacolino con musiche e personaggi meccanici in movimento.
Marienplatz
Nel centro storico di Monaco si possono vedere anche il Nuovo Rathaus, la cattedrale Frauenkirche, Karlsplatz, il mercato all’aperto e le circostanti vie dello shopping. Per pranzo è consigliato fermarsi alla famosa birreria Hofbrauhaus, sempre affollata, ma vero luogo in cui si può respirare l’atmosfera della città. Qui potrete vedere camerieri in costume tradizionale, bande musicali che suonano tutto il giorno e assaggiare i più buoni pretzel della Baviera, oltre a tantissimi altri piatti a base di wurstel, salsicce e stufati. Il pomeriggio, infine, lo si può dedicare al Palazzo reale di Nymphenburg con la visita dei Giardini reali e di quelli botanici, che vi porteranno via mezza giornata.

Quando andare a Monaco di Baviera

Monaco è una città per tutto l’anno. Durante l’inverno, il periodo migliore è quello di Natale poiché la città ospita dei deliziosi mercatini di Natale, senza contare l’atmosfera tradizionale e gli addobbi tipici che vi rimarranno nel cuore. Primavera ed estate rimangono le stagioni migliori per il clima più mite, mentre il periodo tra settembre ed ottobre è quello perfetto per chi intende abbinare la visita di Monaco all’Oktoberfest; in questo caso è bene prenotare molto prima, perché gli hotel sono spesso pieni o costano molto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here