Cosa vedere a Kyoto

0
7
Kodaiji, Kyoto
Kodaiji

Scopriamo cosa vedere a Kyoto, antica Capitale del Giappone e città ricca di spunti per un viaggio alla scoperta del Sol Levante. Dopo Tokyo, Kyoto è il centro più famoso del Giappone: si trova nell’isola di Honshu e vanta una storia antica e per quanto riguarda le arti giapponesi. Basti citare quella del the o l’arte della disposizione dei fiori.

Le attrazioni più importanti di Kyoto

Castello Nijō, Kyoto
Castello Nijō

Se state organizzando un viaggio in Giappone includete la città di Kyoto tra le cose da visitare. Rimarrete stupiti da questo luogo. Come prima cosa visitate il castello Nijo-jo, una costruzione sita nel centro della città e sito UNESCO. Si tratta della residenza dello Shogun e al suo interno si possono visitare le stanze nel palazzo Ninomaru. Ancora più belli sono i giardini del castello, dove ammirare delle composizioni floreali che vi faranno rimanere a bocca aperta. Da vedere anche Kinkaku, il Padiglione d’oro, un tempio buddhista immerso nel verde e in un’oasi di pace e Kiyomizu Temple, sospeso nella collina che domina la città. La leggenda vuole che assaggiando l’acqua della cascata si avranno salute e longevità. Per raggiungere questo scenografico tempio in legno c’è una strada ricca di negozi e molto turistica.

Kodaiji, Kyoto
Kodaiji

Nella stessa zona potete visitare il pacifico e caratteristico quartiere di Higashiyama con negozi e casette di legno, dove sembra si respiri un’atmosfera d’altri tempi. Altri tempi da vedere sono Kodaiji con un meraviglioso giardino da cui è possibile ammirare la città dall’alto, il Santuario Yasaka-jinja e il Santuario Jishu ispirato alla dea dell’amore. Se vi rimane ancora del tempo per visitare Kyoto non perdete il sentiero Tetsugaku-no-michi, detto anche passeggiata del filosofo (in ricordo di Nishida Kitaro). Si tratta di un percorso di circa 2 km che passa dal tempio Tetsugaku-no-michi a quello Ginkaku-ji costeggiando alberi di ciliegio e canali. Appena fuori città potete vedere Fushimi Inari Taisha, il Santuario shintoista intitolato al riso famoso per le figure dei tori che si ergono per alcuni kilometri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here