Cosa vedere a Fussen

castello-neuschwanstein-tramonto
Tramonto sul castello di Neuschwanstein

Sono stato a Fussen durante la mia vacanza nella Foresta Nera. La piccola città tedesca ha rappresentato la prima tappa di un viaggio di 6 giorni immersi nel verde e tra le api della regione a sud della Germania. Qui vicino c’è un castello da favola, letteralmente parlando: il Neuschwanstein. Peccato stessero facendo dei lavori alla facciata forse più bella, quella rossa. Oltre al castello – in realtà sono due – c’è anche dell’altro. Scopri cosa vedere a Fussen, con i 12 luoghi da non perdere.

Il castello di Neuschwanstein

La cosa più importante da visitare a Fussen è il castello di Neuschwanstein. Fonte d’ispirazione per la Disney, venne costruito alla fine dell’Ottocento su volere di Ludovico II di Baviera. Oggi è visitato da più di un milione di persone ogni anno ed uno dei simboli più conosciuti in tutto il mondo della Baviera.

Orari di apertura

Dal 1 aprile al 15 ottobre: dalle 9.00 alle 18.00
Dal 16 ottobre al 31 marzo: dalle 10.00 alle 16.00

Prezzi biglietti

13 euro intero
12 euro ridotto
gratis minori di 18 anni

neuschwanstein-castle-fussen
Il castello di Neuschwanstein – Creative Commons Dmitry Eliuseev
facciata-rossa-neuschwanstein
La facciata rossa del castello di Neuschwenstein – Creative Commons ビッグアップジャパン
castello-neuschwanstein-germania
Il castello di Neuschwanstein visto da Hohenschwangau © comeviaggiare.it

Il castello di Hohenschwangau

Il fratello sfortunato di Neuschwanstein. Il castello di Hohenschwangau è il secondo schloss per ordine di importanza a pochi km da Fussen. Lungo il percorso turistico, Hohenschwangau è situato prima del Neuschwanstein. Costruito nella prima metà del 1800, fu la dimora di Massimiliano II di Baviera, padre di Ludovico.

Orari di apertura

Dal 1 aprile al 15 ottobre: dalle 9.00 alle 18.00
Dal 16 ottobre al 31 marzo: dalle 10.00 alle 16.00

Prezzi biglietti

13 euro intero
12 euro ridotto
gratis minori di 18 anni

hohenschwangau-castle-fussen
Il castello di Hohenschwangau in inverno – Creative Commons Stefan Jurca
hohenschwangau-di-notte
Hohenschwangau di notte – Creative Commons Ulrich Meier
castello-hohenschwangau-germania
Hohenschwangau visto dalla strada © comeviaggiare.it

Il centro storico

Arrivando in macchina, ci si imbatte da subito nel centro storico. Turisti, residenti, con la macchina fotografica in mano da una parte ed un bicchiere di birra dall’altra. Più chic di Vipiteno, meno caratteristico rispetto Gengenbach, la prima impressione lasciata.

fussen-centro-storico
Il centro di Fussen – Creative Commons Stacy
fussen-statue-kaspar-tieffenbrucker
La statua di Kaspar Tieffenbrucker – Creative Commons Ben Garrett
fussen-zona-pedonale
La zona pedonale © comeviaggiare.it

Hohes Schloss

Mentre stai camminando nel centro, ti accorgi di essere osservato. Lo spettatore in questione è l’Hohes Schloss, il castello. Nonostante non abbia nulla a che vedere con Neuschwanstein e Hohenschwangau in termini di bellezza, è pur sempre uno dei simboli di Fussen.

Orari di apertura

Da aprile ad ottobre: dalle 11.00 alle 17.00 (chiuso il lunedì)
Da novembre a marzo: dalle 13.00 alle 16.00 (da venerdì a domenica)

Prezzi biglietti

6,00 euro intero
4,00 euro ridotto

hohes-schloss-fussen
Hohes Schloss – Creative Commons Ben Garrett
La facciata sud del Hohes Schloss – Creative Commons Ben Garrett
hohes-schloss-inverno-neve
Il castello Hohes in inverno – Creative Commons Aconcagua

Basilika St. Mang

Dopo il castello, proseguendo la visita a piedi, in una delle vie del centro si erge la Basilika St. Mang, chiamata in inglese St. Mang’s Abbey, in italiano l’Abbazia di San Magno. Costruita nel IX secolo dall’ordine benedettino, oggi è uno degli esempi di architettura barocca del paese.

fussen-basilika-st-mang
La Basilika St. Mang innevata – Creative Commons Carschten
basilika-st-mang-fussen-interni
L’interno della Basilika St. Mang – Creative Commons- Renate Dodelle
altare-basilika-st-mang
L’altare della Basilika St. Mang – Creative Commons Herbert Wittmann

Benediktinerkloster St. Mang

L’Abbazia di San Magno fa parte del Benediktinerkloster St. Mang, ovvero il monastero benedettino dedicato al santo. L’intero complesso, realizzato in stile barocco come la Basilika, ospita inoltre il museo civico e il municipio. Il tutto ai piedi del Hohes Schloss visto in precedenza.

benediktinerkloster-st-mang-fussen
Il complesso del monastero visto dall’esterno – Creative Commons Franzofoto
ingresso-benediktinerkloster-st-mang
La via che porta all’ingresso del monastero – Creative Commons Никола Атанасов
Il Kloster St. Mang visto dal cortile interno – Creative Commons Qwesy Qwesy

Museum der Stadt

Il museo civico di Fussen è ospitato all’interno del monastero. Tra le sale visitabili segnaliamo la Cappella di Sant’Anna, la Stanza dell’Imperatore e la Biblioteca. Molto belli anche gli affreschi sulle pareti e la collezione dei violini. Per gli orari e i prezzi fate riferimento a quelli del Hohes Schloss.

sala-imperatore-dettaglio-museo-fussen
Un dettaglio della sala dell’imperatore all’interno del museo civico – Creative Commons Renate Dodell
sala-museo-fussen
Un’altra sala del museo – Creative Commons Daniel

Franziskanerkloster

Il monastero di San Magno non è la sola struttura di questo tipo da queste parti. Allontanandosi dal centro, vicino alle sponde del fiume Lech, sorge il Franziskanerkloster. Un’opzione in più per chi ama gli edifici religiosi. Accanto al monastero si erge anche una graziosa chiesa.

fussen-franziskanerkloster
Il monastero francescano – Creative Commons Harald Henkel
esterno-franziskanerkloster-fussen
L’esterno del monastero francescano – Creative Commons Flodur63
franziskanerkloster-fussen-visto-da-lontano
Una panoramica sulla città con il monastero francescano in lontananza – Creative Commons Lou. Gruber

Lech

Il fiume Lech attraversa Fussen e la separa idealmente da Schwangau, laddove sorgono i castelli Neuschwanstein e Hohenschwangau. Terminata la visita al centro, mi sono diretto alle cascate del fiume (Lechfall), ben segnalate dai cartelli. Nulla di speciale ma sempre valide per una passeggiata di 10-15 minuti.

fussen-lechfall
Le cascate del fiume Lech – Creative Commons Anfuehrer
lechfall-fussen-un-dettaglio
Un dettaglio delle cascate – Creative Commons Ben Garrett
fussen-lechfall-corso-acqua
Il corso del fiume Lech – Creative Commons Anfuehrer

Forggensee

Il Lech raggiunge lungo il suo corso il fiume Forggensee, il lago più grande nelle vicinanze di Fussen. Soggiornando a Robhaupten, ho avuto modo di fare una lunga passeggiata a piedi prima di raggiungerlo. L’ideale sarebbe stato approfittare delle infinite piste ciclabili della Baviera ma non importa.

forggensee-nuvoloso-fussen
Cielo minaccioso sul Forggensee – Creative Commons Nicola
forggensee-panorama-fussen
Il panorama del Forggensee – Creative Commons Nicola
forggensee-estate-2017-fussen
Il Forggensee in estate – © comeviaggiare.it

Museum der bayerischen Konige

Ritorno, per il finale, da dove ero partito all’inizio, Schwangau, a 4 km da Fussen, dove sono stati eretti i castelli Neuschwanstein e Hohenschwangau. Vicino a quest’ultimo, sulle sponde del lago Alpsee, sorge il Museum der bayerischen Konige, letteralmente il museo dei re bavaresi, fondato nel recente 2011, in onore di Ludovico II.

Orari di apertura

Tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00
Chiuso il 24-25 dicembre e 1 gennaio

Prezzi biglietti

11,00 euro intero
10,00 euro ridotto
gratis per i minori di 18 anni

museum-bavarian-kings-schwangau
Il museo dei re bavaresi a Schwangau – Creative Commons Galaxylady1110
museo-re-bavaresi-schwangau-inverno
Il museo visto dall’alto in inverno – Creative Commons Michael Battles

Alpsee

Il lago Alpsee si affaccia incantevole su Hohenschwangau ed il museo dei re bavaresi. Lo si può vedere in tutto il suo fascino anche salendo al castello di Neuschwanstein. La conclusione ideale della visita ai castelli, magari bevendo una buona birra e due salsicce bianche di Monaco. Auf Wiedersehen, Fussen.

alpsee-autumn-schwangau
Il Lago Alpsee in autunno – Creative Commons Stefan Jurca
alpsee-panorama-schwangau
La vista sul lago e Hohenschwangau – Creative Commons Manuel Nunez Salinas
alpsee-estate-schwangau
Il lago in estate – Creative Commons Norbert Staudt

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here