Cosa vedere a Camerano

Approfondimento su cosa vedere a Camerano, la città in provincia di Ancona famosa per il vino e le grotte, come risulta evidente leggendo il cartello che dà il benvenuto al turista: “Camerano, il paese del Rosso Conero e delle Meraviglie sotterranee”. Tutto vero. La regione Marche ha diversi gioielli, questo paese di 7 mila abitanti, numero più numero meno, è tra questi. Per non parlare dei suoi dintorni, dal monte Conero alle splendide Portonovo, Sirolo e Numana. Un poker d’assi perfetto, per una cittadina che conta un flusso turistico notevole sopratutto in primavera ed estate. Avendola citata, potrebbe interessarvi la guida su cosa vedere a Sirolo ma anche nella Riviera del Conero.

Le grotte

La prima cosa da vedere a Camerano sono le sue grotte. Speciali. Affascinanti. Sorprendenti. Tutti aggettivi che aiutano a capire quale sia la reazione del visitatore che per la prima volta si imbatte in uno spettacolo unico. Una vera e propria città sotterranea, o almeno ciò che resta, la principale attrazione di tutto il paese. Se vedere dei signori passeggiare lungo la piazza centrale in direzione della chiesa, sappiate che molto probabilmente hanno come meta finale proprio le grotte. E se li avete visti parcheggiare non sprecate tempo ad imprecare, il parcheggio è un problema un po’ per tutti a Camerano, anche per chi ci abita, sopratutto al centro. Per prenotare una visita guidata (obbligatoria per visitare le grotte) il numero da chiamare è 071.7304018. In luglio e agosto le visite sono disponibili tutti i giorni.
Grotte

La piazza centrale

È il cuore del paese. Non lontano dalla chiesa e dalle grotte, la piazza centrale di Camerano rappresenta il punto di ritrovo per tutti. Giovani e anziani. Turisti e abitanti del posto. In estate sono diverse le feste e gli spettacoli che la riempiono, senza dimenticare la celebre gelateria, che come la pizzeria situata lungo la via principale, quella che si imbocca subito dopo la salita all’ingresso del paese arrivando da Ancona, è un must per tutti i residenti. Tra l’altro il prezzo non è nemmeno caro. Anzi. Sempre in piazza ogni mercoledì c’è il mercato. Se capitate in questo giorno, prima delle grotte, fate un salto anche qui. Le occasioni non mancano.

La chiesa

A parte l’orario evidentemente sballato dei rintocchi delle campane (suonano a un quarto o a tre quarti, quasi mai al cambio dell’ora), la chiesa di Camerano merita comunque una visita, anche per la sua vicinanza alla piazza (dovete semplicemente andare dritti, dopo 50-60 metri la trovate sul lato destro). Il vero plus è rappresentato dalla possibilità di salire in cima al campanile. Da qui la vista è eccezionale. Il parco Conero ai vostri piedi. Anzi, occhi. E il cuore vi si riscalderà in un amen. Provatelo anche voi.

Il belvedere

Se soffrite di vertigini e non volete salire sul campanile della chiesa niente panico. Uscite dall’edificio religioso e proseguite dritti per una ventina di metri. Sarete arrivate nel belvedere di Camerano. Nelle giornate terse (poche a dir la verità in inverno, molte in estate) avrete di fronte a voi un panorama stupendo. Alla vostra sinistra il monte Conero, onnipresente, mentre alla vostra destra vedrete Osimo, Castelfidardo e Loreto (bellissima quando è notte ed il santuario è illuminato, sempre cioè). In estate parte dello spiazzo è occupato dalle sedie del ristorante situato all’angolo della via (a destra) e del bar (a sinistra). Il panorama resta comunque intatto. E ci mancherebbe.

Il bosco

I visitatori lo chiamano parco. I residenti foresta in miniatura. Ma neanche. Sta di fatto che Camerano offre ai turisti una breve passeggiata in prossimità del belvedere, sulla sinistra, procedendo verso l’alto. Il parchetto, dove il verde abbonda, si estende per pochi metri. La camminata che inizialmente vi sembra chilometrica ha termine dopo neanche 10 minuti. Se volete si può fare in cerchio, cioè ripeterla, ma la sostanza comunque non cambia. C’è chi ogni tanto, non essendo del posto, domanda dove si trovi l’area picnic avendo in mente proprio questa zona. Ecco, diciamo che per il picnic ci sono aree migliori.

I dintorni

Chiedersi cosa vedere nei dintorni di Camerano è superfluo. Si vede tutto dal belvedere. Nessun segreto. A partire dal monte Conero, passando per il tris citato in precedente, vale a dire Portonovo, Sirolo e Numana, senza dimenticare la “frenetica”, almeno in estate, Marcelli, dove la via centrale è frequentata da molti giovani e si contano locali ogni 10 metri, su ambo i lati. Ma vicino a Camerano c’è anche Loreto, il cui santuario è da vedere almeno una volta nella vita. Senza dimenticarci di Ancona, distante poco più di 10 km dal paese. La sua fortuna è quella di essere in posizione centrale nel parco del Conero, dunque è facile sia raggiungerla che raggiungere altre mete qui vicino.
Portonovo

Dove mangiare

Sono tre i posti che vi consigliamo per mangiare a Camerano. Chi ama la pizza non può non provare le pizze al taglio della pizzeria La Piana, lungo la via principale. In piazza c’è, come scritto prima, la gelateria, anche questo un posto imperdibile se arrivate qui di sera o dopo pranzo in attesa della visita delle grotte. Infine, se siete in cerca di un pasto completo, una delle migliori soluzioni è il ristorante posto alla fine della via principale, che fa angolo, a pochi metri dal belvedere. Un’ultima chicca: alcuni di voi arriverà la mattina, magari durante il weekend. Ecco, fate un salto alla pasticceria che si trova sul lato destro della piazza. L’assenza di un’insegna pesa ma non potrete non trovarla. Lasciatevi trasportare dal profumo.

Dove dormire

Le soluzioni per dormire a Camerano sono diverse. Se cercate qualcosa vicino al centro, date un’occhiata al Palazzo Ruschioni. Se invece la posizione non è un problema, strutture come La Perla, la Locanda Il Girasole e la Villa Gens Camuria rappresentano ottime alternative/proposte. In definitiva non sarà un problema soggiornare nel paese per qualche giorno o anche per uno solo, se siete di fretta. E quando lasciate la città non dimenticate di salutare con onorata riconoscenza la persona che prenderà il vostro posto con la macchina. Avete appena reso felice qualcuno. Amen.

 

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui