Come muoversi a Milano coi mezzi pubblici: spostarsi con metro, passante e treno

Milano è una grande città e chi arriva nel capoluogo lombardo per lavoro, studio o affari personali si ritrova spesso confuso sui tanti mezzi di trasporto disponibili per spostarsi in città. Lasciando stare il taxi, che può essere anche costoso per fare pochissimi chilometri in centro, i mezzi pubblici milanesi sono efficienti e coprono tuta l’area urbana, mentre per andare nell’hinterland ci sono sia i bus urbani, che i treni.

Come muoversi a Milano coi mezzi pubblici: treni Trenord, Atm, metro e tram

milano-1

Se arrivate alla stazione centrale di Milano, oppure all’aeroporto Malpensa o Linate e non sapete come spostarvi in città sappiate che Milano vanta una rete di mezzi pubblici non indifferente. Moltissimi milanesi preferiscono girare proprio coi mezzi per evitare il traffico praticamente sempre intenso per buona parte della giornata.

Il mezzo più veloce è la metropolitana che conta 4 linee più un passante ferroviario con 5 linee suburbane. La metro, per adesso conta la M1 linea rossa, la M2 linea verde (utile se dovete raggiungere la stazione Cadorna) la M3 linea gialla, ovvero quella più trafficata perché ferma in Piazza Duomo e la nuova M5 linea lilla che passa anche a San Siro. In progetto c’è anche la M4 linea blu che è ancora in costruzione.

Un altro modo per spostarsi a Milano coi mezzi pubblici è utilizzare il Passante Ferroviario che è una linea sotterranea a metà tra treno e metro. Le linee del passante iniziano con la lettera S e fanno diverse fermate alle stazioni Certosa, Cadorna, Rogoredo e Bovisa, in più si muovono anche verso i paesi e le città limitrofe (ad esempio S1-Saronno – Lodi, S2-Camnago – Milano Rogoredo, S5-Treviglio – Varese, S6-Novara – Pioltello/Treviglio e S13 -Milano Bovisa – Pavia.)

Sia la metro che il passante sono frequenti. La metropolitana passa ogni 5 minuti, mentre il passante varia in base alla linea, ma solitamente parte ogni 20-30 minuti.

Se dovete restare solo nella zona centrale potete prendere direttamente il tram o filobus che gira intorno al centro storico ogni 15 minuti circa, mentre le linee di bus 94 e il 95 sono attive tutto il giorno e fanno un percorso circolare. Sul sito Atm sono disponibili tutte le linee di bus urbani e interurbani che collegano il centro ai vari paesi dell’hinterland.

Se invece dovete spostarvi fuori città sono molto comodi i treni di Trenord, che collegano Milano a tante altre città della Lombardia Settentrionale. La maggior parte dei treni partono dalla stazione Cadorna o Bovisa.

In ultimo, se volete rispettare l’ambiente potete girare a Milano usando la bicicletta. Il comune mette a disposizione un servizio di bike sharing da cui si accede sempre tramite Atm.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui