Come muoversi a Madrid con i mezzi pubblici: metro e bus

Madrid è una città molto grande ma la rete dei mezzi pubblici offre una vasta scelta per gli spostamenti in città e se il vostro hotel è situato in centro è ancora più facile muoversi a piedi. Dopo essere arrivati in centro dall’aeroporto, scopriamo come muoversi a Madrid e quali sono i trasporti migliori per scoprire gli angoli più suggestivi della caliente capitale spagnola.

I mezzi di trasporto per spostarsi a Madrid

Il miglior modo per vedere Madrid con i mezzi pubblici è usufruire dell’ampia rete della metropolitana, El Metro, come la chiamano gli spagnoli. Per adesso la metro conta 12 linee, alcune delle quali collegano il centro con alcune zone limitrofe o centri urbani fuori città.

La metro di Madrid è molto efficiente ed attiva dalle 6 del mattino alle 2 di notte, venendo così incontro alla cultura spagnola, dove far tardi di notte è usuale. Ogni singolo biglietto costa circa 1,50 ma è molto più conveniente comprare il carnet o, per i turisti, la Madrid Card, che in base ai giorni di permanenza offre dei viaggi illimitati su tutta la rete dei trasporti, oltre ad alcuni sconti o ingressi gratis per visitare musei, attrazioni o avere buoni per ristoranti e locali.

Questa si può acquistare direttamente all’aeroporto, negli uffici turistici, online oppure alla stazione Atocha o negli uffici del turismo presenti in centro. I prezzi variano da 44 a 74 euro ( da un giorno a 4 giorni).

Il biglietto della metro, invece, si può prendere nelle macchinette automatiche o nelle biglietterie. Le linee più importanti, quelle che coprono il centro storico (a proposito scopri quali sono i luoghi da non perdere), sono la numero 1, che passa alla stazione di Atocha, a Puerta del Sol e nella Gran Via e la numero 2 che serve il Museo Goya, il parco del Buen Ritiro, Sol e tutto il centro storico.

Oltre alla metro Madrid offre un vasto servizio di autobus, la maggior parte dei quali si muovono per il centro storico o nei quartieri periferici. Essi sono attivi dalle 6 alle 23, mentre di notte passano i bus notturni. Per salire sul bus, oltre a mostrare il biglietto all’autista appena salite, bisogna fare il gesto con la mano, altrimenti l’autobus potrebbe non fermarsi.

Come per la metro, anche per i bus è valida la Madrid Card e gli Abono Turisticos. Questi ultimi, validi anche per la rete metropolitana, sono dei biglietti cumulativi disponibili da 1 a 7 giorni che consentono di viaggiare liberamente sui mezzi. I prezzi variano da 6 euro per un giorno fino a 25 euro per 7 giorni.

Leggi l’approfondimento su quando andare a Madrid e gli eventi

Un mezzo pubblico più stravagante di Madrid è la teleferica, che collega Rosales e la Casa de Campo, il grande parco verde della città situato dietro il Palazzo Reale. Il percorso è relativamente breve ma molto panoramico. Il biglietto ha un prezzo di 4,50 euro andata e ritorno.

Se invece volete vedere le città vicine, tra cui Toledo, dalla stazione di Atocha partono numerosi treni regionali della Renfe, molto puliti, veloci ed efficienti.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui