Phi Phi Island (o Ko Phi Phi) è un piccolo arcipelago della Thailandia situato nel mare delle Andamane, famoso per le sue incantevoli spiagge. La più famosa è Maya Beach, dove è stato girato il film The Beach con Leonardo DiCaprio. Negli ultimi anni, a seguito dello tsunami apocalittico del 2004, il complesso di isole ha visto modificare il proprio volto con la costruzione selvaggia di numerosi hotel e locali dediti alla vita notturna. Le nuove strutture ricettive hanno in larga parte deturpato l’angolo paradisiaco, anche se sarebbe un errore credere che nell’arcipelago thailandese ci siano soltanto resort e nient’altro.

Per raggiungere Phi Phi Island si fa spesso riferimento all’isola di Phuket e a Bangkok, la capitale. Chi organizza un viaggio di una o due settimane in Thailandia è solito scegliere l’arcipelago composto dalle isole Phi Phi Don (la principale) e Phi Phi Leh (la minore) per un’escursione anche solo della durata di un giorno. Le spiagge più belle si concentrano sull’isola maggiore di Phi Phi Don, in particolare sulla costa orientale. A titolo di esempio, si possono citare le spiagge di Laem Thong, Bakao Beach, Ao Tho Ko Beach, Modee Bay e Rantee Beach. Si trovano tutte sulla costa orientale dell’isola. Maya Beach, una delle spiagge più affollate, fa invece parte di Phi Phi Leh.

In questa guida ti illustrerò i collegamenti partendo da Phuket, Bangkok, Krabi e Ao Nang, rinomata località di villeggiatura appartenente alla provincia di Krabi, che si affaccia sul mare delle Andamane e su alcune splendide isole. Se hai interesse a conoscere il periodo migliore per visitare l’arcipelago thailandese, ti suggerisco la lettura dell’approfondimento su quando andare. Inoltre, data la vicinanza, potrebbe interessarti anche scoprire la vita notturna a Patong, famosa località dell’isola di Phuket, dove il divertimento è di casa.

Da Phuket a Phi Phi Island

I due metodi di trasporto partendo da Phuket sono i traghetti (battelli) e i motoscafi (speedboat). Il mezzo più utilizzato è un piccolo traghetto che impiega circa 2 ore per completare la tratta da Rassada Pier (il molo situato a Phuket Town) a Tonsai Pier, il terminal dell’isola principale Phi Phi Don, e a Laemtong Bay, il secondo attracco naturale di Ko Phi Phi. Il prezzo più economico per la traversata in mare è di poco inferiore agli 8 euro (291 THB).

Rassada Pier dista circa 35 km dall’aeroporto internazionale di Phuket, distanza percorribile con un’auto a noleggio in circa un’ora. Se non hai un’automobile puoi scegliere il taxi, per un costo di circa 20 euro (750 THB). Puoi risparmiare se scegli la combinazione bus (dall’aeroporto) più taxi (dalla stazione autobus di Phuket), per un totale di 8 euro (315 THB), suddivisi in 3 euro (115 THB) per l’autobus e 5 euro (200 THB) per il taxi.

Da Bangkok a Phi Phi Island

Non esiste un collegamento diretto da Bangkok, puoi però fare affidamento sulla tratta aerea che collega la capitale Bangkok a Phuket e da qui poi raggiungere il terminal traghetti Rassada Pier dove sono in partenza le imbarcazioni per Ko Phi Phi. Le alternative per arrivare a Phuket da Bangkok sono il bus e il treno.

Le compagnie che operano la tratta Bangkok-Phuket in aereo sono Thai AirAsia, Thai Lion Mentari, Thai Vietjet Air, Thai Smile, Nok Air e Bangkok Airways. Le partenze dei voli sono previste dai due principali aeroporti della capitale thailandese, il Bangkok-Don Mueang (DMK) e il Bangkok-Suvarnabhumi (BKK), entrambi scali internazionali. La durata dei voli è stimata intorno agli 80-90 minuti e il costo si aggira tra i 30 e 50 euro (1115 THB – 1858 THB).

Se scegli di spostarti da Bangkok a Phuket in bus, tieni in conto un viaggio della durata di 13-16 ore e un costo di circa 17 euro (632 THB). Le partenze delle corse avvengono dal Southern Bus Terminal (o Sai Tai Mai Bus station), la stazione degli autobus di Bangkok, collegata sia ai due aeroporti che con il centro della città grazie ai taxi, il mezzo preferito dai viaggiatori stranieri. Il costo della tratta dipende dal luogo di partenza: se ad esempio parti da Khaosan Road (centro di Bangkok) il prezzo si aggira intorno ai 3-4 euro (100-150 THB).

In mancanza di un collegamento diretto, puoi prima raggiungere Phuket da Bangkok in treno e da qui dirigerti verso il porto di Rassada Pier. Tieni in considerazione che non c’è un treno diretto che dalla capitale conduce all’isola più grande della Thailandia, devi quindi fare affidamento alla doppia soluzione treno più bus. La partenza in treno è fissata presso Hua Lamphong, la stazione ferroviaria di Bangkok, con arrivo a Surat Thani. Da qui si procede poi in autobus fino a Phuket. Il biglietto del treno (seconda classe, il più economico) ha un costo di 13 euro (508 THB) e la durata del viaggio varia dalle 9 alle 11 ore. Dalla stazione di Surat Thani al Terminal 2 di Phuket in bus il costo è di circa 5 euro (186 THB) e il tempo di viaggio dalle 4 ore e 30 minuti alle 5 ore.

Ti consiglio di visitare il sito 12Go Asia per aggiornamenti su numero di corse giornaliere, orari e prezzi.

Da Krabi a Phi Phi Island

Un’altra opportunità è partire da Krabi, città dell’omonima provincia thailandese che si affaccia sul mare delle Andamane. Le partenze dei traghetti avvengono da Klong Jirad Pier, il porto di Krabi Town. La durata della traversata è stimata intorno ai 90 minuti mentre il prezzo si aggira sui 12 euro (446 THB).

La distanza dall’aeroporto di Krabi (KBV) a Klong Jirad Pier è di 18 km. Il collegamento è offerto dai taxi in partenza dallo scalo aeroportuale, che completano la tratta in circa 20-30 minuti al prezzo di circa 9 euro (350 THB).

Da Ao Nang a Phi Phi Island

Puoi infine arrivare da Ao Nang, località non lontana da Krabi Town. Qui le imbarcazioni partono da Nopparat Thara Pier, il molo della nota località situata nella provincia di Krabi. Si impiegano all’incirca 2 ore, con il prezzo del traghetto intorno ai 10 euro (371 THB).

I collegamenti dall’aeroporto di Krabi (KBV) a Nopparat Thara Pier sono serviti da taxi e bus. La soluzione più economica è il bus, il cui biglietto costa 4 euro (150 bath), mentre il prezzo della corsa di un taxi può arrivare fino a 16 euro (600 bath).


In previsione di un soggiorno a Phi Phi Island ti invito a verificare il periodo migliore per andare in Thailandia, così da evitare spiacevoli sorprese dal punto di vista climatico.

Pubblicato da Federico

Nasce su un'isola, salvo sentirsi un pesce fuor d'acqua. Affascinato dalla natura più che dalle città e i monumenti, non dimentica più Città del Capo, ad oggi la sua meta preferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *