Come arrivare a Panarea in traghetto e aliscafo

Ti stai chiedendo il modo su come raggiungere l’isola di Panarea? Stai organizzando la tua vacanza nelle isole Eolie ma non sai quali sono i collegamenti in traghetto e aliscafo che i porti delle varie isole, e non solo, mettono a disposizione? Non conosci nemmeno quale compagnia, eventualmente, prendere? Insomma, sei nel panico? Prima cosa: relax.

Adesso cercherò di spiegarti come arrivare a Panarea, sia se risiedi in Sicilia sia in Calabria sia che parti da Napoli. Innanzitutto, occorre che tu sappia, ma forse lo sai già, che l’isola di Panarea appartiene, geograficamente, all’arcipelago delle isole Eolie, mentre a livello amministrativo rientra sotto il comune di Lipari. Se la guardi sulla cartina geografica, noterai che si trova a metà tra Ginostra (l’isola del vulcano Stromboli) e la stessa Lipari. Altre isole vicine sono Salina, Filicudi (ad ovest) e Vulcano, che invece si trova poco più a sud di Lipari.

Dalla Sicilia

Se sei in Sicilia, il porto più vicino è Milazzo. I traghetti – aliscafi per Panarea sono gestiti dalla compagnia Siremar (Liberty Lines). La durata della corsa è di circa 2 ore. Sono previste fino a 7 corse giornaliere durante il periodo estivo.

Le altre tratte dirette per Panarea prevedono la partenza da Messina, Lipari, Rinella, Salina, Vulcano, Ginostra e Stromboli. Liberty Lines opera anche il collegamento Vibo Valentia – Lipari.

Poniamo il caso che ti trovi già nelle isole Eolie. A Lipari, per esempio. Il minutaggio della traversata è pari a 60 minuti. Si dimezza anche il costo (per conoscere orari e prezzi aggiornati visita consulta il sito che ti ho linkato in precedenza su Siremar). Le corse continuano ad essere 7 all’andata. Per il ritorno sono invece 8.

come-arrivare-panarea-siremar-lipari

Non sei a Lipari ma sei, ad esempio, a Ginostra, per vedere il vulcano Stromboli? Metti in conto un viaggio di 20 minuti in media e 5 corse al giorno. Se risiedi a Salina, ci vorranno 25-30 minuti circa. Assicurati di non sbagliare i tuoi calcoli, perché per il ritorno hai solo 3 corse a disposizione. torna superiore all’ora di traversata se sei sull’isola Vulcano, aumenta però anche la frequenza dei traghetti nelle 24 ore (5), sia all’andata che al ritorno.

Se stai partendo da altre città – isole, poniamo il caso da Palermo o la vicina Filicudi, puoi sempre affidarti a Siremar, ma non potrai contare sulla comodità dei collegamenti diretti. Per raggiungere Panarea partendo da Palermo o Filicudi, devi prima passare per Lipari e da qui ripartire per la tua destinazione. Non sarà il massimo ma è l’unica soluzione. In questo caso, non è garantito il viaggio di ritorno nella stessa giornata, quindi dovrete per forza di cose pernottare una notte sull’isola di Panarea. Da Palermo il viaggio complessivo, incluso il trasbordo, sfiora le 5 ore e l’arrivo è previsto per le 18.30.

Per chi non è in Sicilia

Se sei a Napoli e desideri raggiungere in traghetto Panarea devi affidarti alla compagnia marittima SNAV, che propone la tratta Napoli Mergellina – Panarea una volta al giorno durante la stagione estiva. Sul sito linkato qui sopra trovi la procedura per la prenotazione online, con prezzo del biglietto e orario di partenza.

come-arrivare-panarea-snav-napoli

Se abiti in Calabria, il porto di riferimento è quello di Vibo Valentia. Da qui trovi il traghetto della Siremar che propone la corsa diretta per l’isola Panarea della durata di circa 120 minuti, anche qualcosina meno. Ti consiglio di consultare il sito Liberty Lines per annotare i giorni della settimana in cui è prevista la tratta. Nel momento in cui vi scrivo, sono due le corse settimanali, una al giovedì e l’altra la domenica. Non è possibile fare un unico viaggio, andata e ritorno, in giornata.

Puoi approfondire l’argomento consultando la guida su come arrivare alle Isole Eolie.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui