Come arrivare a Formentera in traghetto da Ibiza e Barcellona

Formentera è una delle mete estive più quotate per chi cerca sole, mare, belle spiagge e una vita notturna piacevole e glamour. Insieme a Maiorca, Minorca e Ibiza, Formentera compone le isole Baleari, destinazioni letteralmente prese d’assalto dagli italiani durante l’estate.

La località spagnola però riesce ancora a conservare il suo spirito hippie e selvaggio, anche se per certi versi la presenza del turismo di massa in alta stagione rovina un po’ quell’atmosfera incontaminata.

Nonostante tutto la bellezza delle calette, l’acqua trasparente e le spiagge dorate restano splendide. E allora vediamo come raggiungere l’isola.

Leggi anche: Costo traghetti e tipi di transfer da Ibiza a Formentera

formentera-isola
L’isola di Formentera

Se si viaggia in aereo, è necessario fare “scalo” ad Ibiza, questo perché Formentera non ha un suo aeroporto. Fondamentale, dunque, raggiungere lo scalo aeroportuale di Ibiza e poi servirsi dei traghetti.

In alternativa, si può arrivare fino a Barcellona e da lì, ugualmente, fare riferimento ai traghetti che portano fino a La Savina.

Come prima cosa, potete dare un’occhiata a siti come Skyscanner e Kakayak per trovare il miglior volo low cost per Barcellona e Ibiza.

Se andate in alta stagione, quindi tra luglio e agosto, i voli per Ibiza hanno prezzi alti mentre per Barcellona si trova sempre qualcosa a meno.

Solitamente, le compagnie aeree che effettuano collegamenti diretti per Ibiza sono Vueling, Easyjet, Ryanair, Iberia, Meridiana e Alitalia. Le città italiane da cui partono voli diretti per Ibiza sono Milano, Bergamo Orio al Serio, Bologna, Roma, Torino, Pisa, Napoli, Venezia e Verona.

Alcuni voli sono effettuati solo durante l’estate, quindi conviene sempre fare le opportune modifiche tramite ai sito della compagnia aerea. Ci sono anche voli con scali da altre città oppure la possibilità di andare fino a Barcellona e da li prendere il traghetto, visto che i voli diretti per la città catalana ci sono tutto l’anno e costano meno.

Parliamo di traghetti. Una volta giunti a Ibiza o a Barcellona per poter arrivare fino a Formentera è necessario usufruire del servizio traghetti.

Da Ibiza partono frequentemente e impiegano solo 1 ora e ci sono varie compagnie che effettuano il tragitto. Una delle più conosciute è Mediterranea Pitiusa, che parte dal porto di Ibiza ogni ora circa ad un prezzo a tratta di 20 euro circa.

In alternativa è possibile prendere il traghetto della compagnia Trasmapi, che ugualmente effettua partenze ogni 30/60 minuti a prezzi di circa 20 euro a tratta. Prezzi che possono variare in base al giorno della settimana.

Altri traghetti che fanno la tratta Ibiza-Formentera sono quelli della compagnia Balearia e Taximar. Se invece arrivate a Barcellona, come prima cosa dovete andare al porto della città e da li prendere uno dei traghetti che effettuano la tratta Barcellona-Formentera.

Tra queste ci sono le compagnia Trasmapi, Balearia e la Transmediterranea le quali impiegano dalle 5 alle 10 ore a seconda della nave scelta, mentre il prezzo parte da circa 40-50 euro a tratta ma anche qui dipende dalla stagionalità e dalle offerte presenti.

Proprio sicuri di voler andare a Formentera? Prima date un’occhiata a quale, secondo noi, è l’isola migliore delle Baleari.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui