Quando andare a Madeira

L’isola di Madeira ha un clima mite, caratterizzato da temperature gradevoli durante tutto l’arco dell’anno. Per questo motivo, le viene attribuita la definizione “makàron nèsoi” (dal greco μακάρων νῆσοι), “isole dei beati”, concetto esteso ad altre isole dell’Oceano Atlantico.

Le precipitazioni sono scarse e si concentrano prevalentemente durante la stagione invernale, per essere assenti o quasi in estate. Difficilmente i turisti hanno necessità di portare con sé l’ombrello, durante la loro vacanza.

L’inverno sull’isola inizia a dicembre per terminare ad aprile, anche se di stagione fredda – come la conosciamo noi – non si può parlare. Infatti, la temperatura minima non scende mai sotto i 13 gradi.

mare-madeira
Il mare di Madeira | Creative Commons Berit Watkin

La stagione estiva, invece, è concentrata nei mesi di agosto e settembre, quando le temperature massime raggiungono i 25 gradi. Di pari passo va la temperatura del mare, che in questi due mesi raggiunge i 23 gradi, contro i 18 dell’inverno.

In genere, la ventilazione non ha particolari influenze sul clima. I venti principali sono gli alisei, provenienti dai quadranti nord orientali, e il Leste. Quest’ultimo è un vento caldo, proveniente dal Sahara, che può far salire le temperature fino a 30 gradi.

A livello geografico, Madeira è l’isola più grande dell’arcipelago costituito da Porto Santo, Desertas e le Isole Selvagge (in portoghese Ilhas Selvagens). È situata ad oltre 500 km dalle coste del Marocco, nell’Atlantico, e la città più importante è Funchal.

Politicamente, appartiene alla nazione del Portogallo. Molti visitatori, di rientro dal loro soggiorno, la definiscono una delle più belle isole portoghesi. Insieme alle Azzorre, le Canarie e Capo Verde, l’arcipelago costituisce la Macaronesia (“isole della felicità”).

Temperature medie

Luglio, agosto, settembre e ottobre sono i mesi dove si registrano le temperature più alte durante tutto l’anno a Madeira, con valori tra i 24 e 25 gradi. Non esiste un reale scarto tra estate e inverno, visto che la temperatura massima a dicembre, gennaio e febbraio raggiunge i 19 e 20 gradi.

Da questi valori, puoi facilmente capire il concetto di “eterna giovinezza” associato all’isola portoghese. Nel grafico qui sotto, trovi le temperature medie della città di Funchal.

funchal-temperature

Precipitazioni

I mesi in cui si registrano le precipitazioni più abbondanti a Madeira sono novembre, dicembre e gennaio, quest’ultimo il più piovoso.

Durante la stagione estiva, invece, le piogge sono pressoché nulle. Complessivamente, a luglio e agosto cadono 6 mm di pioggia. Da aprile a settembre i valori totali non superano il dato di gennaio, a conferma della quasi totale assenza di rovesci.

A seguire, i valori in mm dell’acqua che cade durante l’anno sulla città di Funchal.

precipitazioni-funchal

Periodo migliore

madeira-funchal-panoramica
Madeira, panoramica su Funchal | Creative Commons Bengt Nyman

I mesi migliori per una vacanza a Madeira sono luglio, agosto e settembre, quando le temperature sia dell’aria che del mare ti consentono di godere appieno delle bellissime spiagge dell’isola. Inoltre, in questo periodo, il rischio pioggia è pressoché nullo.

Il clima mite in inverno rende l’isola portoghese una meta consigliata anche a dicembre e gennaio, soprattutto per chi se la sente di sfidare i 18 gradi dell’Oceano Atlantico. Semaforo verde, dunque, per un eventuale soggiorno a capodanno.

Voci correlate

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui