Castel Juval: come arrivare, la guida

castel-juval-panorama
Il Castel Juval visto dal basso - Creative Commons F Delventhal

Altissima, purissima, levissima. Cosa c’entra il popolare spot con il Castel Juval? Tutto e niente. Forse il nome di Reinhold Messner non vi dirà nulla, soprattutto se appartenete alle nuove generazioni. Se cercate però la celebre pubblicità su Youtube, ve lo ricorderete senz’altro. Celeberrimo alpinista, Messner è il padrone del castello medievale che domina con la sua bellezza la Val Venosta. Merito dell’immensa cultura raccolta dallo scalatore di Bressanone, ribattezzato l’uomo degli Ottomila. Oggi una parte del castello è un museo dedicato all’arte popolare tibetana, in memoria dei viaggi che videro protagonista Reinhold in Tibet.

La guida

Per arrivare al Castel Juval in auto da Bolzano occorre percorrere la Strada Statale dello Stelvio (SS 38), in direzione Merano. Superato il centro famoso per le sue terme, proseguite dritto lungo la Statale, fino a superare il centro abitato di Naturno. Subito dopo troverete un parcheggio sulla vostra destra, studiato appositamente per i visitatori del castello. La distanza percorsa da Bolzano è di poco meno di 50 km.

Una volta parcheggiata l’auto si può decidere di utilizzare il servizio navetta oppure proseguire a piedi attraverso un affascinante sentiero panoramico della durata di circa un’ora. Se non avete problemi di sorta, consigliamo vivamente la seconda opzione, per prepararvi al meglio. Anche perché state andando a visitare il castello di Messner, non di uno sconosciuto, che ha preferito gli 8.000 metri delle montagne più alte del mondo ad un comodo divano.

Chi preferisce il servizio navetta per raggiungere il Castel Juval, metta in conto un costo di 5 euro se opta per il viaggio sia di andata che di ritorno. Per un tragitto di sola andata o di solo ritorno, il prezzo è di 3 euro. Il bus non vi porta fino ai piedi del castello ma dalla fermata della navetta dovrete percorrere un tratto a piedi della durata di circa 15 minuti.

Un particolare del percorso del museo del Castel Juval – Creative Commons F Delventhal

Se si vuole prendere il treno, si deve scegliere la linea ferroviaria Merano-Malles, per poi scendere alla fermata della stazione di Stasa. Da qui si può scegliere di proseguire a piedi o al parcheggio dove poi prendere la navetta oppure al castello direttamente. Rispettivamente, occorrono 5 minuti per il primo percorso, un’ora e qualcosina in più per il secondo.

Il Castel Juval è una delle meraviglie della Val Venosta, all’ingresso della Val Senales. Se avete tempo, potete concedervi il lusso di visitare anche il Lago di Vernago, che dall’area del castello dista soltanto 20 km, a circa 25 minuti d’auto da qui.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui