Cascate Iguazú: come arrivare da Buenos Aires in bus, treno e auto

cascate-iguazu-argentina-panoramica

Quando ti trovi davanti allo spettacolo delle Cascate di Iguazú, normalmente ti rimangono poche cose da fare. O fingi di non essere interessato, quasi come se tale visione ti capitasse di norma al mattino appena sveglio nel tuo bilocale in centro a Milano. Oppure continui a guardare, darti pizzicotti di continuo, credendo che tutto sia un sogno. Accorgendoti poi, qualche secondo dopo, che in realtà non è finzione quella che vedi davanti ai tuoi occhi. E’ semplicemente la natura, manifesta. A seguire ti do le informazioni su come arrivare alle Cascate di Iguazú da Buenos Aires utilizzando i diversi mezzi a disposizione, dal bus al treno fino all’auto.

La guida su come raggiungere le cascate di Iguazú partendo da Buenos Aires

Per arrivare alle cascate di Iguazú dalla città di Buenos Aires partendo in bus una delle migliori soluzioni è offerta dalla società Tigre Iguazú. Al sito internet tigreiguazu.com.ar, il portale ufficiale dell’azienda, è possibile prenotare il proprio viaggio, completando la prenotazione per il giorno selezionato. Di solito, vi sono sei corse giornaliere che partono dal Retiro Terminal di Buenos Aires con destinazione finale Puerto Iguazú, a due passi dalle celeberrime cascate, note in tutto il mondo e visitate da migliaia di turisti ogni anno.

La durata del tragitto va dalle 17 alle 20 ore. Se ad esempio parti al primo pomeriggio, arrivi alle cascate il giorno dopo all’ora di pranzo più o meno. La fatica del viaggio ne vale la pena? Sono forse di parte, ma decisamente sì. Ci sono comunque altre soluzioni.

bus-expreso-tigre-iguazu
Il bus Expreso Tigre Iguazu che collega Buenos Aires con le celebri cascate

Se ti stai chiedendo se non c’è un treno che collega Buenos Aires con Iguazú la risposta è “no”. O meglio, non c’è un treno diretto. Ce n’è uno che parte dalla stazione della capitale argentina e raggiunge Posadas, la città più importante della provincia di Misiones. Si chiama El Gran Capitan ed ha la fama di essere lentissimo. Ora, se proprio ci tieni a partire con il treno fallo, sappi però che non solo arriverai più tardi che in bus, ma dovrai pagare due biglietti. Il secondo infatti lo dovrai acquistare per raggiungere Puerto Iguazú da Posadas.

Infine, l’auto. Tieni subito in conto una distanza di 1.200 km. Non esattamente una passeggiata di salute, anche perché non sei sulla A1 Milano-Napoli, ma stai attraversando la parte nord dell’Argentina, al confine con l’Uruguay, il Brasile ed in parte con il Paraguay. Calcola poi che dovrai pur fermarti ogni tanto, sia per riposarti, sia per mangiare sia per fare rifornimento. Ne vale la pena? Io non rischierei, anche perché come durata del tragitto non è che si risparmi tanto rispetto al bus.

Prima di partire assicurati poi di conoscere il periodo migliore per andare alle Cascate di Iguazú, in modo da non buttare via i soldi.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui