Camerun clima e quando andare: i consigli per la vostra vacanza

Bois Sainte Anastasie, Yaoundé

Oggi parliamo del clima del Camerun, stato del Centro Africa, confinante con Nigeria e Ciad a nord, a sud con Guinea, Gabon e Congo, ad est con la Repubblica Centroafricana. La capitale del Camerun è Yaoundé, situata nella regione meridionale dello stato africano. Curiosamente, per numero di abitanti Yaoundé non è la città più popolata – e allo stesso tempo importante – del Paese, battuta da Douala, città sulla costa. In Africa la componente religiosa costituita da animisti è importante e questo stato non fa eccezione. Scopriamo ora insieme il clima e le informazioni essenziali su quando andare, vale a dire il periodo migliore.

Le condizioni climatiche

Il clima del Camerun è di tipo tropicale e varia in base alla regione prescelta. Al nord le sponde del Lago Ciad si fanno sentire, con condizioni climatiche semi-aride, sopratutto in inverno ed un inizio d’estate torrido (ad aprile e maggio temperatura massima tra i 38 e 40 gradi). In estate è anche il periodo in cui piove di più, circa 235 mm di pioggia. Al nord la stagione delle piogge va da maggio a settembre.

Bois Sainte Anastasie, Yaoundé
Bois Sainte Anastasie, Yaoundé

Spostandoci di regione in regione il Camerun offre un clima diverso, come spesso accade nella calda Africa. Nell’altopiano centro-meridionale, dove si trova la capitale Yaoundé, la stagione delle piogge inizia due mesi prima, a marzo, per finire un mese più tardi, ad ottobre. Lo stato africano presenta altre condizioni climatiche “anomale”. In estate, da giugno a settembre, il sole è un assente ingiustificato. Da questo punto di vista, in inverno si sta meglio. A differenza del nord, la temperatura massima è meno opprimente per i turisti, con le medie che vanno dai 27 gradi di agosto ai 31 di febbraio.

Proseguendo il viaggio in Camerun, arriviamo nella zona costiera. Qui il clima diventa caldo-umido. È la regione più piovosa del nostro stato africano. A Douala, contrariamente a quanto succede nelle altre regioni, le piogge durante i mesi di luglio e agosto anziché diminuire, concedere una tregua, aumentano. Si arriva ad oltre 3000 mm di precipitazioni in un anno. La temperatura massima fa registrare punte più alte rispetto alla città di Yaoundé, visti i 33 gradi in media che si hanno a febbraio e marzo.
[table id=44 /]

Quando andare

Se vi state chiedendo quando andare in Camerun, il periodo migliore per visitare il paese della splendida Africa è in inverno, nonostante le temperature siano più alte che in estate. La stagione invernale consente di godere di maggiori giornate soleggiate, specialmente nella regione centro-meridionale dell’altopiano, nei dintorni di Yaoundé. Di giorno siamo sui 30 gradi mentre di sera scende intorno ai 20 gradi. Preparate le valigie, prossima destinazione Africa.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui