Cala Zafferano, come arrivare nella spiaggia rosa di Teulada

Inaccessibile. Selvaggia. Bellissima. Dovendo trovare degli aggettivi per Cala Zafferano non potremmo trovarne di migliori. Si trova a Teulada, nel sud della Sardegna, all’interno del poligono militare presente nella zona.

E’ conosciuta dai residenti anche come la spiaggia di Porto Zafferano. Per via della sua posizione, è accessibile non soltanto esclusivamente via mare ma è consentita anche una semplice visita, con veloce bagno, per poi proseguire il tour nelle altre cale della zona.

Merita una visita? Evidentemente sì. Dal colore verde smeraldo e turchese delle acque del mare alla sabbia bianchissima, oltre al panorama insolito offerto dalle dune.

Come arrivare a Cala Zafferano

Se si parte da Cagliari, si prende come punto di riferimento Marina di Teulada (Portu Nou), presso la località Teulada. Da qui partono le escursioni in barca (gommone) verso la spiaggia di Porto Zafferano e le altre meraviglie della zona, inserite all’interno dell’area militare di Teulada.

Da Cagliari si prosegue in direzione sud-ovest, verso Sarroch e Pula, sulla strada statale 195, nota anche con il nome Sulcitana. Dopo le località di Sarroch e Pula si attraversano i centri di Santa Margherita di Pula, Domus De Maria e Teulada.

Superato il centro abitato di Teulada si svolta a sinistra, seguendo l’indicazione Porto Teulada 5 km, entrando nella strada provinciale 71. Percorsi un paio di km, si gira a destra, sempre per Porto Teulada / Spiaggia Porto Teulada.

Due km più tardi c’è una strada sterrata, con il cartello Camping/Spiaggia Porto Tramatzu. Non si gira qui ma più avanti: alla sinistra c’è il porto (Portu Nou) di Marina di Teulada.

Complessivamente si percorrono 75 km, in circa un’ora e trenta minuti di viaggio.

Leggi anche: Come arrivare a Carloforte partendo da Cagliari

Una volta arrivati, non si deve far altro che chiedere dove sono i gommoni di Blu Zafferano, la società che gestisce le escursioni per Cala Zafferano e le altre meraviglie della zona.

La guida, salvo variazioni dell’ultima ora, è Nicola Montisci. Potete mettervi in contatto con loro tramite la pagina ufficiale Facebook.

Qui sopra trovate le immagini delle indicazioni qui stradali. Una breve gallery per aiutarvi a non sbagliare strada. La Sardegna vi aspetta.

Se sei alla ricerca di altre spiagge della costa sud-occidentale della Sardegna, dai un’occhiata a Cala Domestica.

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui