Le 10 stazioni più belle d’Europa, ci sono anche tre italiane

Quali sono le migliori stazioni d’Europa e d’Italia secondo la nuova classifica dell’European Railway Station Index? Tra le prime dieci ce ne sono 3 italiane. La lista delle stazioni migliori, sono state esaminate badando all’esperienza dei viaggiatori anche in base al numero di destinazioni raggiungibili, quanto sono o meno affollate e l’accessibilità.

La stazione di Lipsia è la migliore in assoluto

Al primo posto si trova la stazione di Lipsia, Leipzig Hauptbahnhof, in Germania, grazie al numero di mete offerte e i numerosi negozi presenti e le cose che si possono fare all’interno. Al secondo posto, invece, figura la stazione di Vienna Centrale, uno snodo molto importante premiata anche alla facilità di ingresso dei mezzi pubblici e i numerosi collegamenti.
Il terzo posto, dunque ancora sul podio, va alla stazione di St.Pancras di Londra, una delle più frequentate in città e vicina a varie attrazioni della City.
Il quarto posto è occupato dalla stazione di Amsterdam Centraal e da quella di Mosca Kazansky mentre la stazione di centrale di Francoforte va ad occupare il quinto posto grazie all’enorme traffico passeggeri.

Tre stazioni italiane figurano nella top 10 delle stazioni più belle

Al sesto posto troviamo la stazione Kursky di Mosca seguita al settimo dalla stazione di Monaco di Baviera Hauptbahnhofn mente all’ottavo e nono posto figurano le due italiane ossia Milano centrale e Roma termini. La stazione di Bologna chiude al decimo posto. Le tre italiane, indubbiamente, sono le più affollate e servite del nostro paese nonché importante snodo per raggiungere tante altre destinazioni italiane ed europee.

Interessanti le posizioni delle altre italiane, come Napoli che si trova alla 19esima posizione, la stazione di Torino Porta Nuova alla 15esima posizione e la stazione di Firenze Santa Maria Novella alla 18esima.

Ti potrebbe interessare anche: 5 posti in Italia per vacanze in campeggio ideali tra natura e panorami

Chiara Berti è la co-fondatrice di ComeViaggiare. Inizia a viaggiare senza sosta poco più che maggiorenne, venendo fermata soltanto da una delle pandemie più drammatiche che la storia ricordi. Alla passione per i viaggi unisce inoltre un profondo interesse per le tematiche collegate all’universo dei libri. Segni particolari: ailurofila.

Lascia un commento