La compagnia aerea Ego Airways punta anche ai voli per Ibiza e Mykonos

Sta per partire la compagnia aerea Ego Airways, che dal 30 marzo darà il via ai voli da Catania a Parma, a cui seguiranno i voli da Lamezia Terme, Forlì, Bari e Firenze, che debutteranno dal 31 marzo al 2 aprile.

La compagnia made in Italy pronta al decollo e guarda già all’estero

Dopo le novità annunciate da Ryanair e da altre compagnie aeree low cost come Wizz Air ed easyJet, che a partire da giugno collegheranno molte città italiane con Sicilia, Sardegna e Puglia, senza contare tutti gli altri voli verso le destinazioni estive estere, anche la nuova Ego Airways sembra guardare avanti e ha già pensato ai voli per Spagna e Grecia.

Tra la fine di marzo e la fine di maggio, la compagnia italiana completerà le partenze tra le città italiane coinvolgendo non solo Catania, Parma, Bari, Forlì, Firenze e Lamezia Terme, ma anche Cagliari, Olbia, Bergamo e Roma. Dal 28 maggio, inoltre, il vettore inizierà anche con le rotte estere e i primi voli per Mykonos e Ibiza, destinazioni altrettanto gettonate.

I voli sono già prenotabili con due diverse fasce di prezzo a seconda dei servizi offerti a bordo. Si parte dalla Just Go, che corrisponde alla fascia economy, in questo caso le tariffe partono da 48,90 euro, e la Private, da 98,90 euro, entrambe con possibilità di personalizzazione che prevede anche la scelta di pasti a bordo differenziati in base alle proprie esigenze.

La sfida delle compagnie aeree per il rilancio dei viaggi

Con la pandemia in corso, è chiaro che tutte le compagnie hanno dovuto un pò rivedere i piani ma la maggior parte di loro sembra andare verso una netta preferenza di mete nazionali, nell’incertezza generale ma con una grande speranza di ripresa a partire dalla bella stagione.

Di recente, infatti, oltre a Ryanair, che aveva annunciato numerose nuove destinazioni estive italiane, anche easyJet si era mossa per il periodo estivo andando ad aprire anche le vendite per i voli della prossima estate 2022, un grande passo avanti per rilanciare il turismo e il settore dei viaggi.

Ti potrebbe interessare anche: Ryanair non chiederà il passaporto vaccinale ai suoi passeggeri