Le crociere che si possono fare già a Pasqua, anzi no

A Pasqua 2021 l’unico viaggio che gli italiani potranno concedersi sarà una crociera. E non importa se l’ultimo decreto prevede l’estensione della zona rossa a tutta Italia dal 3 al 5 aprile, la vacanza in mare sarà in “zona blu”, come recita il fortunato slogan di MSC.

Al momento, l’unica compagnia di navigazione che ha in programma la ripresa dei viaggi in occasione delle festività pasquali è proprio MSC Crociere. Insieme a lei c’era anche Costa Crociere, ma quest’ultima poche ore fa ha annunciato il rinvio delle crociere al 1° maggio, quando entrerà in servizio la nave Costa Smeralda, seguita poi da Costa Luminosa il giorno 16.

MSC Crociere, partenza da Genova il 30 marzo

La crociera di Pasqua di MSC Crociere partirà da Genova il 30 marzo e durerà 7 notti. I passeggeri, a bordo di MSC Grandiosa, raggiungeranno nell’ordine i porti di Civitavecchia, Napoli, Cagliari e La Valletta, per poi fare rientro nel capoluogo ligure. Ci si potrà imbarcare anche presso i porti di Civitavecchia e Napoli, rispettivamente nei giorni 31 marzo e 1° aprile.

MSC Crociere richiederà all’imbarco due copie di un test con tampone molecolare o uno antigenico da effettuare entro 96 ore prima della partenza, in aggiunta al modulo di autocertificazione scaricabile dal portale del Ministero dell’Interno. Un secondo tampone verrà poi effettuato durante la crociera (ad eccezione dei bambini di età inferiore ai 2 anni, esentati dal test).

A questo link tutte le misure di salute e sicurezza adottate dalla compagnia di navigazione in vista della ripresa dei viaggi in mare.

MSC prevede inoltre l’organizzazione di escursioni protette. Chi vorrà prendervi parte dovrà procedere con l’acquisto online tramite la sezione dedicata nella home page del sito.

Infine, la formula Sicuro e Sereno consente di modificare gratuitamente la prenotazione entro 15 giorni dalla partenza. Secondo le condizioni generali comunicate dalla compagnia, la nuova data di viaggio dovrà essere programmata entro il 30 settembre 2022.

Dietrofront Costa Crociere, annullate le crociere di Pasqua

Prima del rinvio comunicato in data odierna, il calendario di Costa Crociere fissava la ripartenza della nave Costa Smeralda in data 27 marzo dal porto di Savona. La crociera, della durata di 8 giorni, prevedeva come itinerario l’attracco a Civitavecchia, Napoli, Messina, Cagliari, di nuovo Civitavecchia e La Spezia, con il ritorno a Savoia per sabato 3 aprile.

Per chi desiderava festeggiare Pasqua e Pasquetta in mare aperto, la prima data utile era invece quella del 29 marzo, con partenza da Napoli per una crociera di 8 giorni: itinerario identico a quello della prima crociera, con ritorno al porto campano lunedì 5 aprile.


Ti potrebbero interessare anche