Ryanair pronto alla ripartenza, ancora nuovi voli per l’estate 2021

La compagnia aerea Ryanair continua a pensare alle rotte dell’estate 2021 con la speranza che entro i mesi estivi qualcosa si muoverà in positivo per il settore e sarà possibile tornare a viaggiare. La low cost ha di fatto annunciato nuovi voli e alcune novità che riguardano il cambio volo gratis.

Ancora voli estivi che fanno ben sperare

Di recente sia Ryanair che Wizz Air avevano lanciato le nuove rotte estive con particolare riferimento all’Italia, consapevoli che i prossimi mesi i viaggi nazionali saranno ancora i preferiti. EasyJet, invece, aveva fatto di più, e si era spinta fino all’estate 2022 con l’apertura alle vendite dei voli anche per il prossimo anno.
Tornando a Ryanair, la compagnia ha annunciato la partenza a partire dal 3 luglio del volo da Milano-Bergamo a Banja Luka in Bosnia, con due voli settimanali. Da Pisa, invece, saranno disponibili i voli per Maiorca dal 2 luglio e per Skiathos, in Grecia, a partire dal 4 luglio con due voli alla settimana. Da Treviso sarà disponibile il volo per Oslo a partire dal 1 giugno, per Sibiu e Suceava, in Romania, dal 1 e 4 luglio con due voli a settimana. Infine, sempre dal 1 luglio, partiranno i voli da Catania a Sofia e dal 3 luglio il volo da Napoli a Mykonos.

Cambio volo gratis fino ad ottobre

Di recente, poi, la low cost aveva annunciato che per tutte le prenotazioni effettuate entro il 31 marzo era disponibile il cambio volo gratis, ora prorogato al 31 ottobre 2021. Per tutte le prenotazioni effettuate entro fine giugno, sarà quindi possibile usufruire del cambio data gratis, fino a 2 volte, senza costi aggiuntivi se non la differenza tariffaria.

Ad esempio, prenotando entro il 30 giugno un volo da Bergamo a Londra in partenza il 4 luglio a 10 euro, nel caso in cui fosse necessario spostare la data al 15 luglio, sarà possibile farlo senza pagare nessuna penale ma solo la differenza di prezzo: quindi se il volo per Londra al 15 luglio avesse un costo di 20 euro, basterebbe aggiungere i 10 euro di differenza. L’importante è volare entro il 31 ottobre.

Ti potrebbe interessare anche: Ryanair lancia il Covid 19 Travel Wallet: il passaporto sanitario per l’estate