Easyjet sfida la pandemia e apre le vendite per i voli dell’estate 2022

Continua la battaglia delle compagnie aeree low cost che sperano più che mai nella ripresa. La low Easyjet non si è persa d’animo e come Ryanair e Wizz Air, ha già aperto le vendite per i voli della prossima estate 2022.

Disponibili i voli per l’estate 2022

Non è la prima volta che easyJet gioca in anticipo e dopo aver annunciato e aperto le vendite per i voli dell’inverno e primavera 2022, ora si è spinta ancora più avanti con i voli per l’estate 2022. La speranza di una ripresa e soprattutto la notizia che il 65% degli europei aveva intenzione di prenotare un volo, ha spinto la low cost inglese a portarsi avanti, anche per avere maggiore liquidità in tempi brevi.

Sul sito di easyJet è già possibile accedere alla vendita dei voli per tutta l’estate 2022 validi fino al 30 settembre dello stesso anno. Sicuramente, una spinta è arrivata dalla notizia che da maggio Boris Johnson riaprirà la Gran Bretagna e questo ha fatto si che molti inglesi si decidessero a prenotare un volo già per i prossimi mesi. A dare manforte anche la campagna vaccinale e la diffusione dei tamponi che permette a chi lo desidera di poter pianificare una vacanza.

Le compagnie aeree volano dritte verso l’estate

Messe da parte le speranze per questa primavera, le compagnie aeree giocano con i voli estivi. Ne sono la riprova le novità messe a punto da Ryanair già per quest’estate, nuovi collegamenti che interessano anche EasyJet che da giugno collegherà Milano Malpensa a Catania con 8 voli al giorno, ma anche Napoli con 5 collegamenti al giorno, Palermo con 6 voli e 4 voli a settimana per Londra Luton, più la nuova rotta Palermo-Basilea che prenderà il via con 3 voli a settimana.

Come si nota dalle rotte, per questa estate la low cost sta puntando forte ai voli nazionali, consapevole che molti italiani si godranno una vacanza al mare nel Sud dell’Italia.
Per anticipare la concorrenza, easyJet ha così aperto anche le vendite per il 2022, con la possibilità di usufruire della policy Flex, che consente ai clienti di cambiare il volo entro 14 giorni dalla partenza. Detto questo, chi desidera avvantaggiarsi e magari trovare un’ottima tariffa può già acquistare, ad esempio, un volo per l’estate 2022 e se i piani dovessero cambiare aderire alla tariffa Flex per spostare il volo.

Ti potrebbe interessare anche: Wizz Air, i nuovi voli per l’estate 2021 sanno di mare e sole