Come si viaggerà dopo la pandemia: trend per l’estate in arrivo

Che ormai in tanti abbiano voglia di tornare a viaggiare è chiaro, bisogna però considerare alcuni trend di viaggio che caratterizzeranno i prossimi mesi.

Cresce la voglia di tornare a viaggiare

Grazie alla creazione dei corridoi turistici e ai nuovi viaggi covid tested, proposti da alcuni tour operator, senza dimenticare il passaporto vaccinale di cui si sta tanto parlando nelle ultime settimane, passaporto che dovrebbe dare una forte spinta al settore turistico, una ripresa ci sarà. Lo dimostrano anche le compagnie aeree low cost, che per la prossima estate sembrano puntare tutto sulle rotte nazionali.

Secondo una recente ricerca della European Travel Commission, sembra che nonostante le restrizioni e il periodo non troppo ideale per spostarsi, almeno il 54% degli intervistati non vede l’ora di partire e poter fare le valigie al più presto. Non importa dove.
Tra le destinazioni più amate c’è anche l’Italia, insieme a Spagna, Grecia, Francia e Germania. Ovviamente quasi tutti ritengono importante la campagna vaccinale per una vera ripresa e soprattutto la garanzia di potersi spostare verso mete sicure. Anche se ad oggi non è ancora chiaro come saranno gli spostamenti per i prossimi mesi, sembra esserci una sorta di ottimismo tra i viaggiatori.

Più prenotazioni online e last second

Il 34% ha tutta l’intenzione di organizzare un viaggio tra maggio e luglio, con una percentuale del 41% che vorrebbe andare all’estero contro un 35% che preferisce rimanere nel proprio paese. Una percentuale che sale per le vacanze da organizzare ad agosto, mese clou per le ferie. Il mare rimane sempre in testa alle preferenze, seguito da destinazioni urbane e culturali.

Cresce anche la voglia di viaggiare in aereo e di prenotare online la propria vacanza. Da questo quadro sembra emergere una tendenza somigliante al passato, quando i viaggiatori amavano organizzare vacanze estive all’estero, prendendo l’aereo e verso destinazioni marine, il tutto da organizzare online. Tra le tendenze di viaggio sono emerse anche alcune novità come i last second, quei viaggi da organizzare una settimana prima della partenza, soprattutto in un momento come questo in cui fare piani molti mesi prima è difficile.
Vedremo se il passaporto sanitario digitale, insieme ai viaggi covid tested e i corridoi turistici daranno davvero una spinta al turismo.

Ti potrebbe interessare anche: Ryanair, EasyJet e Wizz Air pronte per l’estate 2021 con i voli nazionali

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui