5 paesi dove vivere con poco: le mete dove il costo della vita è basso

Raccolta sale

Spesso si sogna un paese in cui vivere senza quasi lavorare o comunque dove la vita è meno cara. Ovviamente per realizzare questo sogno è necessario spostarsi fuori dall’Europa. A dirci quali sono i luoghi più economici in cui vivere con poco è l’Annual Global Retirement Index 2021, che ci svela i paesi in cui per mantenere una casa, mangiare e gestire tutte le altre spese quotidiane non si arriva a spendere una fortuna. Luoghi ideali per chi è pensione ma anche per i nomadi digitali che possono lavorare ovunque.

Ecuador e Cambogia

L’Ecuador è uno dei paesi più economici al mondo, in cui si riesce a vivere spendendo 15mila euro all’anno in due, considerando tutte le spese necessarie e qualche vizio aggiuntivo, tra cui hobbies, viaggi e cene fuori (per andare al ristorante e mangiare bene, si spendono anche meno di 20 euro a testa) il che vorrebbe dire 7mila euro all’anno a testa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ecuador Travel (@ecuadortravel)


Ancora più basso è il costo per vivere in Cambogia. Basti pensare che per affittare una casa situata nel centro della città di Phnom Penh, il costo mensile si aggira sui 250 euro, che sale a 500 per una casa super confortevole e molto grande. Vien da sé che anche il costo per il cibo e tutte le spese mensili sono molto basse.

Sri Lanka, Bolivia e Vietnam

Nella lista dei paesi davvero economici in cui vivere c’è anche la Bolivia, dove una coppia in pensione può cavarsela con 800 euro al mese in due, considerando casa, cibo, bollette, trasporti, hobbies vari e ristoranti.


Ancora più economico è lo Sri Lanka, dove il costo della vita per una coppia è ben al di sotto di mille euro, si può vivere anche anche con 600-700 euro al mese includendo tutte le spese necessarie e gli extra, che vanno dai viaggi, cene fuori, attività sportive, corsi e via dicendo.

La palma del paese davvero low cost dove vivere con poco va al Vietnam. I prezzi sono davvero bassi. Con 15 euro si mangia in ristoranti ben quotati, affittare una casa grande nel centro della Capitale non costa più di 400 euro, ovviamente senza considerare una villa, ancor meno se si decide di vivere in località meno note. Se pensiamo che vivere al centro di Milano costa praticamente il triplo, vien da sè che nei paesi appena citati il costo della vita è molto basso.

Ti potrebbe interessare anche: Migliore destinazione europea 2021: le candidate in lizza da votare

Lascia un commento

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui